Gli Aerosmith hanno pubblicato un nuovo singolo, intitolato Movin’Out: il brano è un inedito che il gruppo realizzò nel 1971.

Quest’anno, scavando a fondo nei loro archivi, gli Aerosmith hanno portato alla luce una registrazione di prova inedita del 1971, intitolata Movin’Out. La band, infatti, ha annunciato che pubblicheranno la sessione come disco, Aerosmith — 1971: The Road Starts Hear, la cui uscita è prevista per il Record Store Day, il 26 novembre. Il brano può essere già ascoltato in rete, visto che il gruppo ne ha anticipato l’uscita, rispetto a quella dell’album.

chitarra Stratocaster
Chitarra Stratocaster

Aerosmith, esce il brano Movin’Out del 1971

Aerosmith — 1971: The Road Starts Hear è stato recentemente fatto riemergere dall’archivio degli Aerosmith: per decenni, infatti, è rimasto lì. Il disco è stato prodotto da Steven Tyler, Joe Perry e Steve Berkowitz e include anche una versione nascente di “Dream On“. Intanto, possiamo ascoltare Movin’ Out, brano inedito che fa parte di una registrazione, datata 1971. Il video:

L’uscita del Record Store Day offrirà The Road Starts Hear su vinile e una cassetta in edizione limitata, con foto d’archivio inedite, immagini della scatola originale del nastro e note di copertina scritte da David Fricke di Rolling Stone.

La nuova registrazione non archiviata è stata fatta nel 1971 con il registratore a bobina Wollensak di Joe Perry e Mark Lehman. Gli Aerosmith non ricordano esattamente dove sia stata effettuata la registrazione, eppure è passato un anno prima che la band firmasse con la Columbia Records e due anni prima che il loro iconico, omonimo debutto fosse presentato al mondo.

Il nuovo accordo con UMG

1971: The Road Starts Hear è classificato come RSD Black Friday First Release, il che significa che il titolo potrebbe ottenere una versione successiva in futuro. Ciò ha senso, considerando il recente accordo degli Aerosmith con Universal Music Group.

Questo nuovo accordo prenderà il via nel 2022 e vedrà l’intero catalogo di Aerosmith passare sotto il controllo di l’ombrello UMG invece di essere diviso con Sony Music Entertainment e includerà anche merchandising e “progetti audio-video” nonché “nuovi progetti di contenuti cinematografici, televisivi e altri contenuti audiovisivi che celebrano la storia degli Aerosmith e il significativo impatto culturale“.

Questo accordo consente anche a UMG di accedere ai Vindaloo Vaults degli Aerosmith, composti da musica, foto, video e altri cimeli, nonché agli archivi personali di Steven Tyler, Joe Perry, Tom Hamilton, Joey Kramer e Brad Whitford.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Rock strillo

ultimo aggiornamento: 28-11-2021


Beatles: tutte le canzoni che si potranno ascoltare nel documentario Get Back

Anastacia in tour nel 2022: le date e i biglietti dei concerti in Italia