Who, Pete Townshend annuncia: “Ci fermeremo alla fine di quest’anno”

Perché i Green Day si chiamano così?

A più di cinquant’anni dalla prima esibizione, Pete Townshend dei Who annuncia che la band si scioglierà al termine della tournée.

Ultimo anno di vita per i The Who? Non è un’indiscrezione, ma quanto affermato dal leader della storica rock band britannica, Pete Townshend. “Credo che ci fermeremo alla fine di quest’anno”, ha dichiarato Townshend in una recente intervista. Attualmente il gruppo è impegnato in una tournée che il prossimo 28 giugno vedrà i Who esibirsi al “Glastonbury Festival”, uno dei festival musicali più famosi e seguiti d’Europa,  nell’ultima giornata della kermesse che ha preso il via ieri e che ospiterà i migliori artisti pop e rock della scena internazionale.

“Quando questo tour finirà – continua il leader della band – probabilmente ognuno di noi proseguirà per la sua strada. Questa è la dimostrazione che anche questo gruppo può invecchiare”.  Alla base della decisione, al termine dopo oltre cinquant’anni (il gruppo si è esibito per la prima volta nel 1964), nessuno screzio tra Roger Daltrey. “No, accettare le nostre differenze e le eccentricità ci ha portato a costruire un rapporto genuino che può essere descritto solo come amore”. E non è escluso che i due possano avere una collaborazione insieme, dopo i Who. “Spero di poter scrivere a Roger un album di canzoni che gli piaccia ma che la casa discografica non chieda di chiamarlo come se fosse un album degli Who. Ma su questo ho una brutta sensazione”.

Il tour del gruppo proseguirà ancora in Europa (il 5 luglio a Londra) prima di dare inizio alla tournée in America.

Fonte foto: Wikipedia

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 25-06-2015

Redazione Notizie Musica