Ritorno al vinile nel mondo della musica!

Perché i Green Day si chiamano così?

Torna di moda il vinile: gli ascoltatori della musica rock i primi della classe.

Da qualche anno si parla di un ritorno del vinile nel mercato musicale. Dopo le notizie diffuse a fine Dicembre – su un superamento, in termini economici e non numerici, delle vendite dei vecchi supporti rispetto a quelle dei download digitali – i dati più recenti descrivono il 2016 come un anno che ha chiuso in positivo, con streaming in continua corsa, cd e download che calano e vinile che acquista maggior importanza in alcuni paesi, soprattutto in Europa.

La piattaforma internazionale di comparazione prezzi per gli acquisti digitali  idealo ha analizzato i dati sul tema dai suoi principali portali europei fotografando una grande impennata nelle vendite del vinile, il supporto storicamente considerato come il migliore per gli appassionati e gli intenditori di musica. La crescita riguarda in primo luogo il mondo della musica rock.

Gran ritorno al vinile, la rivoluzione nel mondo della musica

Ci sono alcune idee che riguardano poi le modalità di ascolto dei dischi in vinile: secondo molti, uno dei plus è legato al fatto che questi supporti fisici sono in grado di riprodurre un suono più “caldo”; secondo altri, chi compra dei vinili oggi raramente lo fa per ascoltarli: la molla che fa scattare l’acquisto è l’idea di avere un oggetto da collezione, da conservare piuttosto che da “far suonare” su un giradischi. Questa tendenza sembra essere in continua crescita e i numeri mostrano una situazione particolarmente interessante per l’Italia: se il paragone tra lo scorso anno e quello in corso mostra, sempre a livello europeo, un +18%, nella sola penisola italiana l’interesse verso i giradischi sembra essere aumentato del 70,10% dalla metà del 2016 ad oggi. È interessante osservare poi come, sia per i vinili, sia per i giradischi, si registrino picchi di interesse di una certa importanza soprattutto nel periodo pre-natalizio.

Fabio Plebani: “Abbiamo riscontrato un reale aumento dell’interesse da parte degli europei verso il mondo del vinile”

Dalla nostra ricerca abbiamo riscontrato un reale aumento dell’interesse da parte degli utenti europei verso il mondo del vinile, nel senso più ampio possibile – ha commentato Fabio Plebani, Country Manager di idealo per l’Italia – Il mondo della tecnologia e di internet ha portato ad una rivoluzione senza precedenti negli ultimi decenni, con la diffusione della musica su supporti digitali, i cambiamenti nelle abitudini di ascolto e la nascita di piattaforme dedicate e servizi in streaming; è interessante vedere come quello stesso mondo è capace di contribuire oggi ad un rilancio dei vecchi supporti fisici, e anche dei sistemi per ascoltarli. Ci auguriamo che i negozi di dischi che scelgono il commercio digitale come canale di vendita e fonte di nuove opportunità siano sempre di più e che continuino ad aprirsi all’universo dell’e-commerce per raggiungere un numero sempre maggiore di appassionati, anche al di là dei loro confini

Rimani sempre aggiornato sul mondo della musica, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 06-07-2017

Nicolò Olia