Video musicali horror: le clip più belle e spaventose della storia, da guardare ad Halloween e non solo…

Cosa c’è di più bello che regalarsi una notte da brividi ad Halloween? Se i film e le serie tv spaventose non riescono più a soddisfarti, potresti provare a vivere un incubo con alcuni dei video musicali horror più tetri e terrorizzanti di tutti i tempi. Certo, quando si parla di musica da Halloween la prima cosa che viene in mente è Thriller di Michael Jackson, con il suo video a base di zombie. Oppure, per i fanatici del genere, tutto il filone heavy metal più oscuro, che dell’horror ha fatto il proprio marchio. Eppure, anche nel pop non mancano canzoni e video davvero inquietanti e sorprendenti. Scopriamone insieme alcuni davvero paurosi.

Michael Jackson
Michael Jackson

Video musicali horror da incubo

Hai mai pensato a Rihanna come protagonista di un incubo? Difficile pensarlo, visto che si tratta non solo di una delle cantanti più talentuose degli ultimi vent’anni, ma anche di una ragazza dal fascino straordinario. Eppure, anche lei può essere considerata la protagonista di un vero horror. Dove? Nel video di Disturbia:

E a proposito di horror sensuali, come dimenticarsi di una licantropa come Shakira? La cantante colombiana qualche anno fa ha conquistato le classifiche con una canzone adattissima per Halloween, accompagnata da un video che non fa paura, ma di certo visivamente riporta a richiami presi da un certo filone. Ecco la clip di She Wolf:

Prima ancora di diventare protagonista in una serie tv horror, American Horror Story: Hotel, Lady Gaga già aveva dimostrato di essere affascinata da un certo immaginario, e in particolare lo aveva fatto in questo video musicale, quello di Born This Way:

Tra le creature più amate dagli appassionati di cinema horror, e tra chi ama le atmosfere di Halloween, ci sono gli zombie. I morti viventi sono i protagonisti della celebre Thriller di Michael Jackson, ma anche di un video animato come quello di Clint Eastwood dei Gorillaz:

Canzone più politica che horror vera e propria, nel titolo va però a richiamare proprio le creature che abbiamo già citato, gli zombie. Stiamo parlando dell’omonimo singolo dei Cranberries, un brano da brividi, soprattutto per il significato e il peso specifico che ha avuto per gli irlandesi. Ecco il video:

E c’è poi The Kill dei Thirty Seconds to Mars, il gruppo dell’attore Jared Leto. Nel video ufficiale l’omaggio è a un grande classico dell’horror: Shining di Stanley Kubrick.

Rimanendo sempre in un mondo rock, e in un immaginario gotico, non si possono poi non citare i Cure di Robert Smith. In particolare possiamo ammirare il video di Lullaby, in cui il protagonista diventa una sorta di uomo-ragno perfetto personaggio di un film dell’orrore.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

strillo

ultimo aggiornamento: 31-10-2022


David Guetta, Muse e non solo: ecco chi si esibirà agli MTV EMAs 2022

I Måneskin annunciano finalmente il loro nuovo album: arriva Rush!, ecco la data di uscita