Dropout Boogie è il nuovo album in arrivo da parte dei The Black Keys: ecco tutte le novità del nuovo disco.

The Black Keys tornano sulle scene musicali. Dopo aver pubblicato 10 album in studio, aver scalato le top 10 delle classifiche, registrato il tutto esaurito nei tour e aver portato a casa sei Grammy Awards, la band fa il suo ritorno, pubblicando il suo undicesimo album in studio, Dropout Boogie, il 13 maggio 2022, tramite Nonesuch Records.

The Black Keys: il nuovo album Dropout Boogie

Il primo singolo, Wild Child, è stato pubblicato insieme a un video diretto dal collaboratore storico della band, Bryan Schlam. Dropout Boogie fa leva su collaborazioni importanti, tra cui annoveriamo i nomi di Billy F. Gibbons (ZZ Top), Greg Cartwright (Reigning Sound) e Angelo Petraglia (Kings of Leon). Il video di Wild Child:

Producer
Producer

Dropout Boogie uscirà un giorno prima del ventesimo anniversario del primo album dei Black Keys, The Big Come Up. Il duo – composto da Dan Auerbach e Patrick Carney – catturano, nel nuovo album, un atteggiamento blues rock che fa parte degli inizi della loro carriera e che nasce da una complicità unica tra i due: “È l’intesa naturale che io e Pat abbiamo. Essere in una band così a lungo ne è una testimonianza. È stato un vero regalo che ci è stato dato“.

Una lista di nuovi collaboratori per il nuovo disco

Auerbach e Carney hanno accolto i nuovi collaboratori Billy F. Gibbons, Greg Cartwright e Angelo Petraglia alle sessioni di Dropout Boogie. Sebbene i Black Keys abbiano precedentemente scritto canzoni con il produttore/collaboratore Danger Mouse, questa è la prima volta che invitano persone nuove a lavorare contemporaneamente su uno dei loro album. Sia Cartwright che Petraglia possono essere ascoltati nel primo singolo del nuovo album, “Wild Child”.

Vivere a Nashville e fare dischi qui ha aperto entrambe le nostre menti a questo tipo di esperienza”, ha detto Auerbach. “Sapevo che a Pat sarebbe piaciuto lavorare con questi ragazzi, quindi abbiamo deciso di provarci. Era la prima volta che lo facevamo davvero. È stato divertente da morire. Ci siamo semplicemente seduti attorno a un tavolo con chitarre acustiche”. “La cosa bella di Greg è che vuole affrontare le cose con una storia in mente – c’è quasi una trama“, ha aggiunto Carney.

I Black Keys avevano già suonato con la leggenda della chitarra degli ZZ, Top Billy F. Gibbons, più di un decennio fa a Los Angeles, mentre gli ZZ Top stavano lavorando a un album con il produttore Rick Rubin.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

strillo

ultimo aggiornamento: 19-03-2022


Le migliori canzoni per la Festa del papà: la playlist per il 19 marzo

Machine Gun Kelly con i Bring Me the Horizon nel singolo Mainstream Sellout