Spotify sfida YouTube: presto anche contenuti video

Spotify decisa a lanciare contenuti video per poter sfidare anche Youtube: già una dozzina i progetti che la piattaforma ha in mente.

Nata come piattaforma streaming musicale, Spotify ha avuto un enorme successo tanto da avere, attualmente, 75 milioni di utenti. Ora Spotify vuole andare oltre, puntando a catturare una più grossa fetta di pubblico aumentando la propria offerta. Questo vuol dire per la piattaforma uscire dai propri confini ed allargarsi ad altro, per provare ad infastidire sia YouTube che Apple Music, quest’ultima nata anche per contenere lo strapotere Spotify. Come? Attraverso delle video-serie musicali. Ci sarebbe già un team al lavoro, tra cui Tim Robbins e il cofondatore dell’etichetta Def Jam Records Russell Simmons e in cantiere ci sarebbero almeno 12 serie.

“Il nostro pubblico ci ama e vuole di più da noi”

Secondo quanto riferito da Bloomberg, gli episodi di queste serie video avranno una durata che spazierà tra pochi minuti e 15 minuti, e saranno sia gratuiti che a pagamento. In un primo periodo saranno fruibili solo per gli utenti di Stati Uniti, Regno Unito, Germania e Svezia.

La musica sarà sempre più importante, ma il nostro pubblico ci ama e vuole di più da noi, ha affermato Tom Calderone di Spotify. Dobbiamo imbastire un secondo atto e penso che arriverà dai video. L’idea è assicurarci che gli utenti sappiano che possono venire su Spotify per qualcos’altro oltre alle playlist.

Nel futuro commedie e cartoni animati

Inizialmente le serie riguarderanno il mondo della musica in generale ma l’idea è quella di coinvolgere gli artisti in modo da poter collaborare nello specifico dei videoclip anche al momento del lancio degli album. Video musicali ma non solo, visto che Spotify ha intenzione di realizzare anche commedie e serie di animazioni per i più giovani fruitori del servizio di streaming.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 11-05-2016

Ivana Crocifisso