Shiva, Alleluia: il testo e il significato della canzone del rapper milanese insieme all’amico Sfera Ebbasta.

Shiva si gode il successo di Milano Demons. Con il suo quarto album, il rapper milanese ha confermato di avere un seguito di fedelissimi, e sta conquistando record su record e numeri straordinari. Prodotto confezionato per poter far esplodere le classifiche di streaming, nei primi giorni dall’uscita è stato trascinato in alto soprattutto da Alleluia, il nuovo featuring di Shiva insieme a uno dei maestri della scena: il king Sfera Ebbasta.

Sfera e Shiva insieme in Alleluia

Pubblicato il 25 novembre, il nuovo brano di Sfera e Shiva ha conquistato in 24 ore oltre un milione di ascolti in streaming su Spotify. Numeri straordinari che confermano quanto siano apprezzati i due rapper, tra i Big assoluti di una scena in continua evoluzione.

Shiva
Shiva (ph. Francesco Prandoni)

All’interno di un album da diciotto tracce dall’impatto straordinario, spicca proprio Alleluia, brano che unisce due stili differenti e che si concentra su tematiche tipiche del mondo del rap italiano, ma toccate in questo pezzo con punti di vista differenti.

Il significato di Alleluia

Prodotto da The Drillionaire e da Daves the Kid, il nuovo brano è la ciliegina sulla torta dell’ambizioso progetto di Shiva. In questo brano, il rapper torna a raccontare, come già fatto in passato, la vita tumultuosa delle periferie, una vita di strada, fatta di gang, sirene della polizia e ovviamente ragazze.

Leggi anche -> Chi è Angelina Lacour, la fidanzata di Sfera Ebbasta

All’interno del pezzo sono presenti tutti i cliché tipici del genere: orologi costosi, armi, soldi, solidarietà tra “fra”. “Ho più fra con i problemi che fra che li hanno risolti, il quartiere è come un ring, non ci esci dal quadrato“, rappa Shiva, che sottolinea quanto sia complessa la vita in certi ambienti ma quanto lui riesca comunque ad andare avanti, fregandosene del giudizio altrui.

Sulla stessa linea anche Sfera, che se la prende con un ipotetico interlocutore, un rivale che ha una “pistola” ma non le “palle”, e che si rivolge a lui per parlare anche di una donna che è riuscito a “redimere”, in un certo senso (“lei era una tro*a come le altre, però l’ho fatta sentire importante“). Ancora una volta i rapper-gangstar si dipingono come eroi, migliori degli altri, più forti, più grossi, più ricchi e pronti a dimostrarlo. Non un brano che si distingue per originalità, ma che si adatta perfettamente ai gusti del proprio pubblico.

Di seguito il video con il testo di Alleluia:

Riproduzione riservata © 2023 - NM

ultimo aggiornamento: 28-11-2022


Shiva da record con Milano Demons: il nuovo album domina su Spotify

Al via il tour di Marco Masini: la possibile scaletta dei concerti