Sanremo 2022, la scenografia: la prima foto e il significato della scenografia firmata da Gaetano Castelli.

Ancora una volta il Festival di Sanremo sarà vissuto all’interno di una scenografia firmata da Gaetano Castelli. Il celebre scenografo, che anche stavolta si è fatto aiutare dalla figlia Maria Chiara, ha creato un nuovo allestimento scenografico per l’Ariston. Allestimento che guarda al passato ma si rivolge soprattutto al futuro, e che porta con sé un significato molto importante e legato all’attualità. Ecco tutto ciò che sappiamo sulla scenografia di Sanremo 2022, svelata a poco più di una settimana dall’inizio del Festival.

Sanremo 2022, la scenografia: il significato

Giunto alla ventesima scenografia della sua carriera, Castelli stavolta ha puntato nuovamente su un ambiente totalmente diverso rispetto a quello dello scorso anno e delle ultime edizioni del Festival, anche se lo stile è riconoscibile (le linee curve sono un suo marchio di fabbrica).

Amadeus
Amadeus

Rispetto al 2021, nel 2022 ha deciso di rinunciare ai ledwall, che rendono l’atmosfera più ‘cupa’, per puntare su una scenografia sanremese con forme scultoree bianche, traforate e tridimensionali. Il tutto con un’idea molto chiara in mente, come rivelato a Fanpage: “Vogliamo simboleggiare l’uscita da un tunnel. È un augurio, una sorta di abbraccio“.

La prima foto della scenografia di Sanremo 2022

A poco più di una settimana dall’inizio del Festival è stata svelata con una prima foto la scenografia firmata da Castelli. Una scenografia che ha preso spunto anche da alcune indicazioni di Amadeus, che avrebbe voluto avere citazioni e tributi di vecchi palchi, quelli di una volta, che hanno fatto la storia del Festival. Per questo motivo lo scenografo ha pensato di introdurre il sipario, un elemento che saprà di antico, ma che in questo caso è particolare, leggero, fa intuire la scena ma non la scopre.

Ha poi puntato sul colore bianco, che con il sipario fa da contraltare a un mondo moderno, colorato, pronto a cambiare in base al personaggio e alla musica proposta. La scena cambierà continuamente e lo spettacolo sarà assicurato. Di seguito la prima foto pubblicata dalla Rai:

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Sanremo strillo

ultimo aggiornamento: 25-01-2022


Perché Google ha reso omaggio a Giorgio Gaber il 25 gennaio?

Le migliori canzoni di Giorgio Gaber