Sanremo 2015 ha i suoi re: Piero, Ignazio e Gianluca spiccano “Il Volo”

Perché i Green Day si chiamano così?

Il Volo conquistano la 65° edizione del Festival della Canzone Italiana.

Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble, classe 1993, 1994 e 1995. Sono loro i re di Sanremo 2015. In arte Il Volo, il trio canoro compostosi nel 2009 dopo che, singolarmente, Piero, Ignazio e Gianluca avevano preso parte alla seconda edizione del talent show di Rai 1 “Ti lascio una canzone”, ha conquistato platea, giuria e pubblico della 65° edizione del Festival più famoso del Bel Paese. Oltre che, ovviamente, l’ambita statuetta del Leone di Sanremo.

Nell’ultimo atto della finalissima, consumatosi superata l’una di notte, i tre si sono battuti al televoto con Nek e Malika Ayane, giunti rispettivamente al secondo e al terzo posto.

Il Volo ha vinto con il brano “Grande Amore” e ha chiuso la quinta serata di un’edizione brillante, da record (48% di share mercoledì con oltre 10 milioni di telespettatori) abilmente condotta da Carlo Conti, spalleggiato da Emma Marrone, Arisa e Rocío Muñoz Morales – mix di bellezza e simpatia – e capace di districarsi oltre ogni imprevedibile intoppo, l’ultimo quello che ha confuso nel videowall Nina Zilli con Nek, dapprima annunciato in nona posizione e poi nei primi tre. Un’edizione che ha coinvolto con ritmi perfetti un parterre di superospiti di assoluto livello (nella puntata conclusiva Gianna Nannini, Ed Sheeran, Giorgio Panariello, Will Smith, Margot Robbie ed Enrico Ruggieri). Nessun dubbio insomma, solo tanti tanti applausi. Sanremo 2015 verrà ricordato per quel mix ipnotizzante di bella musica (sorprendente, eccome, tra le Nuove Proposte) cinema, poesia, storia e comicità. E per aver portato con la rubrica “Tutti cantano Sanremo” le famiglie sul palco dell’Ariston, dopo che per 64 anni era accaduto esattamente il contrario.

La classifica finale di Sanremo 2015, categoria Campioni:

1 – Il Volo
2 – Nek
3 – Malika Ayane
4 – Annalisa
5 – Chiara
6 – Marco Masini
7 – Dear Jack
8 – Gianluca Grignani
9 – Nina Zilli
10 – Lorenzo Fragola
11 – Alex Britti
12 – Irene Grandi
13 – Nesli
14 – Bianca Atzei
15 – Moreno
16 – Grazia Di Michele e Mauro Coruzzi

Gli altri premi della 65° edizione:

– Miglior Arrangiamento: Nek, Fatti Avanti Amore
– Premio della Critica “Mia Martini”, sezione Campioni: Malika Ayane, Adesso E Qui (Nostalgico Presente)
– Premio della Stampa “Lucio Dalla”, sezione Campioni: Nek, Fatti Avanti Amore

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 15-02-2015

Luca Rosia

Per favore attiva Java Script[ ? ]