Red Hot Chili Peppers in tour, grande attesa per la serata romana

Perché i Green Day si chiamano così?

Red Hot Chili Peppers in tour, è arrivato il momento tanto atteso della data a Roma: tutto esaurito all’Ippodromo di Capannelle.

La splendida Roma si prepara ad accogliere i Red Hot Chili Peppers, in tour per sponsorizzare e presentare The Gateway, il loro ultimo disco che ha già riscosso un grande successo da parte della critica e del pubblico. La band icona del funk rock sulla scena mondiale, salirà giovedì 20 luglio sul palco dell’Ippodromo di Capannelle e suoneranno di fronte a 40.000 spettatori per un tutto esaurito che promette emozioni e spettacolo.

Red Hot Chili Peppers in tour, spettacolo assicurato

Una garanzia di grande spettacolo le esibizioni dei Red Hot che portano sul palco, oltre alla loro miglior musica, una scarica di adrenalina allo stato puro, giochi di luci e momenti di confronto con il pubblico presente. Grande protagonista, ovviamente, la musica con i grandi successi del passato e le nuove hit. Probabile anche che il gruppo si esibirà in una o due cover, come sempre fatto nei concerti degli ultimi anni.

Red Hot Chili Peppers, ‘The Gateway’

The Gateway, undicesimo lavoro in studio della band, arriva dopo cinque anni dall’ultimo album (I’m With You) e rappresenta un punto di rottura (non totale) rispetto al passato, suscitando curiosità ma anche qualche critica. “Sperimentiamo, ma vogliamo rimanere noi stessi. C’è chi pensa che siamo diventati più pop? Non ce ne siamo accorti. C’è chi dice che siamo più pacifici? Non sappiamo, per noi la passione e l’entusiasmo sono gli stessi. C’è stata un’evoluzione, ma non abbiamo scelto consapevolmente una direzione: ascoltiamo molta musica diversa e vogliamo evolverci, ma non puoi scegliere quello che vuoi fare, noi suoniamo in base a quello che siamo“, la risposta di KiedisFlea e compagni.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 19-07-2017

Nicolò Olia

Per favore attiva Java Script[ ? ]