Raffaella Carrà, Rumore: il testo e il significato di uno dei grandi classici della discografia dell’indimenticabile showgirl.

Raffaella Carrà è stata una delle donne più rivoluzionarie della storia della televisione italiana, un’icona anche a livello internazionale. Soprattutto, è stata una grande cantante, capace di sfornare hit a ripetizione e di modificare la storia del nostro pop e della musica da discoteca. Tra queste hit non si può dimenticare Rumore, uno dei suoi brani più amati in assoluto, scelta tra l’altro come colonna sonora dell’edizione 2022 di X Factor. Scopriamo insieme il significato di questa canzone.

Raffaella Carrà: il testo di Rumore

Canzone datata 1974, ma ancora oggi modernissima, ha venduto oltre 10 milioni di copie, grazie anche alle sue versioni incise in inglese, spagnolo e francese. Un brano dalla storia importante e dalle firme molto prestigiose, come molti dei maggiori successi della sua carriera.

Raffaella Carrà
Raffaella Carrà

Scritta da Andrea Lo Vecchio su musica di Guido Maria Ferilli, venne arrangiata da Shel Shapiro e divenne nel giro di pochissimo tempo uno dei migliori esempi di disco music all’italiana (e per certi versi il primo caso in assoluto). Di seguito il video con il testo di Rumore:

Il significato di Rumore

Al centro della canzone c’è la storia di una donna forte e indipendente, ma improvvisamente consapevole delle sue fragilità. La protagonista decide infatti di lasciare il proprio partner e di restare sola. Quando si ritrova da sola in casa la sera, però, sentendo un rumore vorrebbe tornare indietro nel tempo.

Un brano che si presta a mille interpretazioni. Perché la non tranquillità della protagonista potrebbe sembrare in controtendenza rispetto alla sua iniziale forza. Aiuta a inquadrare meglio il testo il periodo in cui venne scritto. In anni di emancipazione e di lotta femminista, una canzone del genere, secondo il parere dello stesso Lo Vecchio, non voleva andare contro le battaglie portate avanti da milioni di donne in tutto il mondo, bensì raccontare tutte quelle che si trovavano a metà del guado, desiderose di trovare la loro emancipazione ma anche spaventate dal vivere una vita al di fuori del ruolo assegnato dalla tradizione.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

strillo

ultimo aggiornamento: 14-09-2022


Alice Merton: le migliori canzoni della cantante tedesca

Francesca Michielin: il significato del nuovo singolo Occhi grandi grandi