Quali sono le vere condizioni di salute di Joni Mitchell? Tutto quello che c’è da sapere

Joni Mitchell è in coma. Ha perso i sensi e non è in grado di reagire”: verità o bugia? Ecco tutto quello che c’è da sapere davvero.

Secondo quanto diffuso dai media, il 31 marzo Joni Mitchell è stata ricovero in terapia intensiva presso l’ UCLA Medical Center di Los Angeles poichè l’artista è stata ritrovata priva di sensi nel suo appartamento riprendendo conoscenza mentre veniva trasportata in ambulanza.

Per giorni nessuna notizia in merito al suo stato di salute, poi il 3 aprile sul suo sito ufficiale sono stati diffusi degli aggiornamenti incoraggianti: Joni Mitchell ancora sotto osservazione ma i medici, visti i suoi segni di miglioramento, erano abbastanza ottimisti:

“Joni resta sotto osservazione in ospedale, riposando senza stress. I suoi progressi ci incoraggiano e lei continua a migliorare e rafforzarsi ogni giorno che passa”.

Ma poi l’arrivo di una notizia a dir poco allarmante riportata dal TMZ:

“Joni Mitchell è in coma. È priva di sensi in ospedale, incapace di reagire. Non ci sono immediate prospettive di miglioramento”.

Sempre secondo il TMZ, una delle più care amiche della cantante, Leslie Morris, avrebbe già compilato i documenti legali necessari per ottenere la tutela dell’artista. Davvero non c’è più nulla da fare?

Oggi mercoledì 29 aprile finalmente nuovi ed incoraggianti aggiornamenti tramite un comunicato pubblicato sul sito web ufficiale della cantante afferma:

“Contrariamente alle voci che circolano su Internet oggi, Joni non è in coma. Joni è ancora in ospdedale – ma è vigile, sveglia e perfetamente in sé. Ci aspettiamo una piena guarigione. Il documento che una certa testata ha ottenuto, serviva semplicemente a dare alla sua vecchia amica Leslie Morris la facoltà – in assenza di assistenza medica 24 ore su 24 – di prendere decisioni per conto di Joni quando lei avrà lasciato l’ospedale. Come tutti sappiamo, Joni è una donna dalla volontà di ferro e non mollerà neppure lontanamente la lotta. Per favore continuate a mandare a joni i vostri pensieri. Potete anche farle gli auguri nel sito WeLoveYouJoni.com.”

Non ci resta che continuare a pregare per il mito del folk americano e farle i nostri migliori auguri per una pronta guarigione!

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 29-04-2015