Quali sono le canzoni preferite del Principe Carlo? Le ha rivelate lo stesso reale, tornando a parlare anche della ‘sua’ Barbra Streisand.

Edith Piaf, Diana Ross, e ovviamente Barbra Streisand. Nella lista delle canzoni preferite del Principe Carlo non mancano le grandi voci femminili. Per la prima volta nella sua vita, il reale ha reso note, nel corso di uno show radiofonico, quali sono le sue canzoni preferite in assoluto. Una top 13 alla cui vetta spicca una canzone meno nota in Italia, ma in cui non poteva mancare Barbra, uno degli amori della sua vita.

Principe Carlo: le canzoni preferite

Al primo posto in assoluto spicca Givin’ Up, Givin’ In dei Three Degrees, un brano che, stando alle sue parole, gli dava una voglia irresistibile di alzarsi e ballare. Ma non va sottovalutato anche il ruolo di Lulu’s Back in Town di Dick Powell, brano che lo rendeva felice perché gli ricordava la nonna. E trova spazio anche Barbra Streisand con la sua Don’t Rain On My Parade, oltre a un classicissimo come La Vie en Rose.

Il Principe Carlo del Galles
Il Principe Carlo del Galles

Questa la top 13, che sarà trasmessa in alcuni ospedali del Regno Unito e sarà disponibile anche su Spotify con una playlist speciale:

1 – Givin’ Up, Givin’ In dei Three Degrees
2 – Don’t Rain On My Parade di Barbra Streisan
3 – La Vie en Rose di Edith Piaf
4 – Upside Down di Diana Ross
5 – The Voice di Eimear Quinn
6 – The Click Song di Miriam Makeba
7 – You’re a Lady di Peter Skellern
8 – La Mer di Charles Trenet
9 – Bennachie degli Old Blind Dogs
10 – Lulu’s Back in Town di Dick Powell
11 – They Can’t Take That Away from Me di Fred Astaire and Ginger Rogers
12 – Tros Y Garreg di Catrin Finch
13 Tydi a Roddaist di Bryn Terfel

La storia tra Carlo e Barbra Streisand

La lista delle canzoni del cuore del futuro re ha riportato alla memoria di tutti quella possibile storia d’amore che avrebbe potuto legarlo a Barbra Streisand. L’erede al trono aveva una vera e propria cotta per la superstar, di cui aveva anche un poster in camera da ragazzo. A tornare sulla questione è stato stesso Carlo, che ha ricordato il loro primo incontro in California, 47 anni fa. All’epoca lo scapolo d’oro inglese si recò negli studi della Warner a Los Angeles e qui ebbe modo di conoscere dal vivo Streisand: “Non dimenticherò mai la sua singolare vitalità, la sua voce, il suo talento come attrice“.

Da allora non si sono più persi di vista, alimentando anche le voci di un gossip e di un presunto flirt che ci sarebbe stato negli anni Novanta. Il flirt non è mai stato però confermato, e anzi in passato Barbra ci ha anche scherzato su, affermando: “Se avessi giocato bene le mie carte sarei potuta diventare la prima principessa ebraica“. Di seguito la sua Don’t Rain On My Parade:

Riproduzione riservata © 2021 - NM

strillo

ultimo aggiornamento: 05-07-2021


Sangiovanni infrange un tabù per i cantanti di Amici

I Toto tornano in Italia: un concerto nel 2022