La reunion dei Pantera è stata confermata: Phil Anselmo e Rex Brown tornano insieme per riportare in tour la musica della leggendaria band.

Hanno ammazzato Dimebag, ma Dimebag è vivo nel cuore di centinaia di migliaia di fan in America. Così come la sua grande musica, quella regalata durante il suo periodo nei Pantera. Anche per questo motivo, gli storici membri ancora in vita della storica band a stelle e strisce, il cantante Phil Anselmo e il bassista Rex Brown, hanno scelto di unire le forze per riportare in giro lo storico marchio in un tour che, nel 2023, dovrebbe toccare diverse grandi città del Nord America. La domanda però sorge spontanea: chi prenderà il posto del compianto Dimebag Darrell e del fratello, il batterista Vinnie Paul, morto nel 2018 per problemi di cuore?

La reunion dei Pantera è ufficiale

A confermare la firma di un contratto a nome Pantera da parte di Anselmo e Brown è stata la testata musicale per eccellenza, Billboard, che ha riportato le parole del loro agente, Peter Pappalardo: “Siamo eccitati di poter lavorare con una band così iconica per portare di nuovo la loro musica ai fan“.

Concerto metal
Concerto metal

Un grande colpo per gli amanti della musica metal, anche se qualche dubbio sulla liceità di questa operazione è più che normale. Che senso ha riportare in vita il gruppo se i due pilastri della band, i fratelli Abbott, sono morti? A sedare un minimo la delusione per i fan storici, che in alcuni casi non avrebbero voluto vedere questa reunion apparentemente mossa da motivazioni più che altro di carattere economico, sono i possibili nomi dei due artisti che potrebbero prendere il posto di Dimebag e Vinnie.

I possibili sostituti di Dimebag Darrell e Vinnie Paul

Dietro le pelli della batteria, per prendere il posto di un’icona come Vinnie Paul, dovrebbe esserci, stando ai rumor riportati da Blabbermouth, un altro musicista molto importante in ambito metal: Charlie Benante, dal 1984 uno dei punti fermi degli Anthrax.

Più emozionante, se vogliamo, potrebbe essere invece il nome del sostituto di Dimebag. Perché nell’immaginario collettivo c’è in effetti solo un artista che potrebbe prendere il suo posto in maniera degna, per il legame affettivo che i due avevano instaurato e per il talento eccezionale che li ha da sempre accomunati. E stiamo parlando ovviamente di Zakk Wylde, da anni storico chitarrista di Ozzy Osbourne e dei Black Label Society.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Rock strillo

ultimo aggiornamento: 14-07-2022


Willie Peyote torna in tour: la scaletta dei concerti estivi

Imagine Dragons, le migliori canzoni: da Believer a Next to Me