Nuovo album per i Nomadi, “Lascia il segno” in uscita il 19 maggio

Perché i Green Day si chiamano così?

Cinquant’anni di carriera e trenta album all’attivo, questi sono i Nomadi.

Il 19 Maggio i Nomadi escono con il loro nuovo album “Lascia il segno”. Definito dallo stesso Beppe Carletti un lavoro più “duro e intenso, molto differente dai suoni che ormai la gente è abituata ad ascoltare”.
I Nomadi hanno con il tempo necessario registrato, un album di contenuti , carichi di energia, con richiami molto USA. Lascia il segno è stato registrato negli studi personali di Carletti e degli altri componenti dei Nomadi, ma la masterizzazione è stata affidata ad un mostro sacro come Ted Jensen negli Sterling Studios di New York. L’album è stato anticipato dal singolo ” Non c’è tempo da perdere”,  storia  di una giornata qualunque, con protagoniste due persone come tante, esistenze forse assopite e deluse che si incrociano nella Milano d’oggi.

“Un gruppo come il nostro, con la sua storia – spiega Carletti -, ha quasi l’obbligo di staccarsi dallo standard di ciò che si sente in giro. La discografia italiana è invasa da dischi che, pur essendo ottimi prodotti, suonano tutti alla stessa maniera”.

 

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 12-05-2015

Redazione Notizie Musica