Nicki Minaj in concerto ieri a Milano: un’ora di show di fronte a 3000 spettatori

Perché i Green Day si chiamano così?

Ieri la rapper americana Nicki Minaj si è esibita a Milano in occasione dell’Estathè Market Sound: lo spettacolo è durato un’ora, due fan invitati a salire sul palco hanno ballato con l’artista.

Dopo la tappa parigina Nicki Minaj è sbarcata a Milano: ieri sera la rapper americana si è esibita a Milano, in occasione dell’Estathè Market Sound. Un concerto cominciato più tardi del previsto, per un “problema tecnico”: l’artista è comparsa sul palco intorno alle 23, dando inizio al suo show. Una carriera cominciata dal 2007 e che ha portato la Minaj a produrre tre album di successo, l’ultimo The Pinkprint è quello che sta promuovendo in questa toruneée.

Lo spettacolo della rapper è di quelli che ti aspetti: riferimenti più o meno espliciti alla sessualità, un abbigliamento accattivante (la Minaj è salita sul palco con un lungo vestito molto trasparente che lasciava poco spazio all’immaginazione) e uno spettacolo che prende piede col passare dei minuti. “Feeling My Self” subito in apertura – è il singolo al quale Beyoncé partecipa con la Minaj  – e un crescendo di brani che porta la rapper fino ad Anaconda. Un concerto diviso in due parti, con tanto di cambio abito a metà: e così la Minaj torna in scena con un abito diverso che segna anche un cambio di rotta nelle scelte musicali. Dal black al pop, con un momento nel quale coinvolge i fan, chiamandone due sul palco per invitarli a ballare insieme a lei.

Lo show della Minaj è durato circa un’ora ed erano 3000 i fan presenti all’evento: prima dell’ingresso della rapper hanno intrattenuto il pubblico anche Rae Sremmurd e G-Eazy.

 

Rimani sempre aggiornato sul mondo della musica, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 09-07-2015

Redazione Notizie Musica