Negrita, Ritmo umano (ft.Ted Neeley): testo

Perché i Green Day si chiamano così?

Ritmo Umano, è il settimo brano tratto dalla tracklist del nuovo album “9” dei Negrita.

Negrita, Ritmo umano (ft.Ted Neeley): testo

Oggi scappo via, dall’alta frenesia
Supero il pendio e il bosco
è mio
E cado in un abbraccio, tutt’uno col terriccio
Con l’erba e con le fronde
la luce
le ombre
Sono libero di respirare
libero ed ancestrale
Carico d’energia
scivolo nell’armonia.
Sono libero e ancora vivo
livido ma positivo
liquido come un rio
Libero a modo mio
A modo mio.
Il tempo è del sentiero
il mantra è mio sovrano
qui tutto è lentamente
a ritmo
umano.
Se l’anima raccoglie,
la mente è cattedrale
e mentre il corpo esprime
l’ascesa
è reale.
Sono libero di respirare
libero ed ancestrale
carico d’energia
scivolo nell’armonia
Sono libero e sono vero
livido ma battagliero
liquido come un rio
libero a modo mio
a modo mio.

You told me about the journey
about, about the circle of deliverances
you started out very young in your life
the dream to be in a band, playing in a band
and you got that opportunity and
you’re going through now out of this stage in your life
and you can still (?) the journey of discoveries
still tryin’ to find everything that makes you so satisfied
and you said you (?)
and you walked actually (?)
you saw the sunlight coming through the trees
and the shadows (?)

Altri testi su: http://www.angolotesti.it/N/testi_canzoni_negrita_238/testo_canzone_ritmo_umano_1963744.html
Tutto su Negrita: http://www.musictory.it/musica/Negrita

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 30-03-2015

Redazione Notizie Musica