Mitiga app: cos’è, significato e come funziona il software che potrebbe far ripartire i concerti e gli spettacoli dal vivo di ogni tipo anche in Italia.

C’è un nome che sta ridando speranze a tutti gli appassionati di musica e di sport in Italia: Mitiga. Di cosa si tratta? Di un’app che potrebbe permetterci di tornare ad assistere a spettacoli dal vivo anche prima rispetto al passaporto vaccinale europeo. Ideata da due giovani ingegneri marchigiani, Daniele Coccia e Fabio Traini, si basa su un concetto semplice: permettere l’accesso agli eventi solo a chi ha effettuato una vaccinazione o sia risultato negativo a un test anti-Covid. Ma come funziona? Scopriamolo insieme.

Mitiga app: cos’è e come funziona

L’app Mitiga in sostanza dovrebbe appoggiarsi sulla rete di farmacie e laboratori d’analisi accreditati. Al momento del tampone l’esito dovrebbe essere registrato sul database, consentendo all’app di generare un QR code che darà il via libera all’utente per assistere a un evento dal vivo entro un determinato lasso di tempo, dalle 48 alle 72 ore.

concerto
concerto

In altre parole, con una sola applicazione potremmo, se vaccinati o negativi al Covid, tornare ad assistere a concerti, partite, eventi sportivi o di spettacolo, in maniera rapida e sicura. Il tutto in attesa dell’arrivo del passaporto vaccinale europeo.

Mitiga: il trattamento dei dati

L’app, che è stata proposta al momento in primis al mondo del calcio per cercare di far ritornare il pubblico allo stadio, anche in vista degli Europei, potrebbe però scontrarsi con la diffidenza degli utenti rigaurdo al trattamento dei dati sensibili. Ma gli sviluppatori tengono a tranquillizzarci, come riportato da Rolling Stone Italia: “Siamo molto attenti a questo aspetto, ci siamo assicurati di rispettare tutte le norme a tal riguardo. Noi non gestiamo alcun dato: l’app garantisce l’accesso all’evento, ma non archivia niente e quindi noi non raccogliamo alcun dato sensibile“.

Insieme a Mitiga è stato creato un altro software utilissimo, TicketSms, un portale di ticketing per poter ottenere sempre un biglietto nominale, con codice fiscale associato, per poter permettere la verifica del proprio status di vaccinato tramite l’app. Non si è dunque lasciato nulla al caso. Resta solo da attendere la validazione del Comitato tecnico scientifico, per poter poi dare il via alla prima fase di test di eventi con il pubblico in presenza. Per saperne di più, visita l’account Instagram di Mitiga.


L’Eurovision Song Contest si farà con il pubblico: previste migliaia di persone

È uscito AmarAmmore, il nuovo album di Neffa