Manuela Maria Chiara Paruzzo in arte Miele, ha presentato al Festival di Sanremo il brano Mentre Ti Parlo. Per una manciata di voti l’artista siciliana non è andata in finale. Il singolo è contenuto nel primo album di inediti Occhi.

Miele Mentre Ti Parlo: testo

Guardati allo specchio
sotto le rughe troverai
troverai i miei occhi
magari meno storti

e nel riflesso del tuo volto incontrami
e nel riflesso del tuo volto accettami
e nel rumore del tuo volto ascoltami
e nel silenzio del tuo volto

Mi guardo allo specchio
e tra i progetti che hai per me
congelo sogni modesti
che tanto tu detesti

ti ho permesso di travestirmi
ho provato ad adattarmi
ai tuoi disegni così perfetti
ma tanto stretti, troppo stretti

Potrei amarti di meno
potrei odiarti di meno
somigliarti di meno forse un giorno potrei

potrei amarmi di meno
potrei odiarti di meno
sbadigliare di meno mentre ti parlo di me

Sfilami di dosso quella trama di difetti
così identici ai tuoi
togli quei fili dalle mie mani
taglia i fili dalle mie mani
ti prego strappa quei fili dalle mie mani
non guidarmi più

Potrei amarti di meno
potrei odiarti di meno
sbadigliare di meno mentre ti parlo di me

Dovrei amarti di meno
Dovrei amarti di meno
somigliarti di meno forse un giorno dovrei

Dovrei amarti di meno
ma non amarti di meno
sbadigliare di meno mentre ti parlo di me
mentre ti parlo di me
mentre ti parlo.

TAG:
mentre ti parlo Miele Occhi Sanremo sanremo 2016

ultimo aggiornamento: 15-02-2016


Chiara Dello Iacovo – Introverso: testo

Justin Bieber – Company: testo e traduzione