Amore e infedeltà: le migliori canzoni sul tradimento

Le migliori canzoni sul tradimento: i brani italiani e stranieri più emozionanti sul tema dell’infedeltà, raccontato da diversi punti di vista.

La musica rende arte ogni aspetto della nostra vita, anche i più spiacevoli. Proprio per questo non mancano canzoni sul tradimento. Anzi, ce ne sono davvero molte. Perché se l’amore è il sentimento preferito dagli artisti di ogni periodo, va detto che fa spesso rima con infedeltà, o anche solo con la paura dell’infedeltà.

Il tema del tradimento è stato riletto in tutte le salse e da tutti i punti di vista: da quello del traditore, da quello del tradito e anche da quello dell’amante. Scopriamo insieme le canzoni migliori, italiane e straniere, su questo spinoso argomento.

Le migliori canzoni sul tradimento

Partiamo dalla splendida Unfaithful, una delle canzoni più belle di Rihanna. Qui la traditrice è proprio la cantante, che si mostra consapevole di aver ferito il proprio compagno, cedendo non una ma due volte alle lusinghe di un amante. Di seguito il video di Unfaithful:

Totalmente diverso l’altro punto di vista della regina dell’R&B, Beyoncé. La signora Carter ha scritto un intero album, Lemonade, ispirato ai tradimenti di Jay-Z. Ma in Hold Up canta il proprio inno di rinascita, perché anche dall’esperienza dell’infedeltà di può uscire a testa alta, più forti di prima. Ecco il video di Hold Up:

Tra le super hit di Justin Timberlake c’è What Goes Around… Comes Around, anche questa una canzone su un tradimento, seppur particolare. Qui infatti l’artista racconta la storia di un suo amico che ha scoperto l’infedeltà della compagna da un giornale scandalistico. Di seguito il video di What Goes Around:

Le migliori canzoni italiane sul tradimento

Ti stai sbagliando chi hai visto non è… non è Francesca“. Forse la canzone italiana sul tradimento più famosa in assoluto. Il punto di vista è qui quello del tradito, ma a rendere molto originale il testo di questo brano è il fatto che l’ingenuo innamorato non ammette l’infedeltà di Francesca nonostante sia palese dai dettagli che vengono descritti. Riascoltaimola insieme:

Se Non è Francesca è la canzone del tradito per antonomasia, Tanta voglia di lei è il brano simbolo del traditore, almeno in Italia. Qui il punto di vista è quello di un uomo che, dopo aver commesso l’atto d’infedeltà, decide di tornare dalla moglie perché capisce che il suo posto è là. Ecco un live di Tanta voglia di lei:

E chiudiamo con un altro celebre classico della musica italiana, Minuetto, scritta da Franco Califano e Dario Baldan Bembo. Qui il tradimento non è chiaro, anzi il brano è sottile e si presta a più interpretazioni. Il punto di vista è comunque quello dell’amante, che si vede incapace di dire ‘no’ all’uomo che la prende quando vuole e se ne va dopo aver fatto i suoi comodi, lasciandola sola e di fatto rubandole il meglio della sua vita. Emozioniamoci insieme ascoltando la straordinaria voce di Mia Martini: ecco Minuetto.

ultimo aggiornamento: 13-08-2019