Levante, le canzoni migliori: da Alfonso a Lo stretto necessario

Le migliori canzoni di Levante

Levante, le canzoni più belle: dal primo singolo Alfonso al duetto con Carmen Consoli in Lo stretto necessario.

Levante è una cantautrice che, nel suo piccolo, ha già fatto la storia della musica italiana. Prima di diventare una stella del nostro pop è stata una delle prime artiste a rompere il ‘muro’ della musica indie, conquistando le radio con brani che hanno in qualche modo aperto le porte all’Itpop di artisti come i Thegiornalisti e Calcutta.

Andiamo a ripercorrere la sua carriera dal debutto fino ai successi più recenti attraverso cinque delle sue canzoni più rappresentative.

Levante: le canzoni più belle

Levante
Levante

Levante – Alfonso

Primissimo singolo della cantautrice di origine siciliana, tratto dall’album Manuale distruzione del 2013 (uscito per la INRI). Ed è subito un grande successo: arriva al disco d’oro nonostante un testo che nella sua estrema acidità si discosta dal tipico pop italiano.

Basti pensare al ritornello: “Che vita di mer*a, ma che cosa c’entra il bon ton? Ho riso per forza, ho rischiato di dormirti addosso, stron*o, tanti auguri ma non ti conosco“. Questo il video ufficiale:

Levante – Ciao per sempre

Due anni dopo il successo di Manuale distruzione, Levante torna con un nuovo disco, il primo per la Carosello: s’intitola Abbi cura di te ed è anticipato da Ciao per sempre.

Un brano che ci presenta già un’artista più vicina alla ‘normalizzazione’ ma che mantiene uno stile ben definito e riconoscibile, apprezzato sia dai vecchi fan che da chi inizia a scoprirla da qui. Ecco il video ufficiale:

Levante – Pezzo di me

La trasformazione della cantautrice in artista pop a tutti gli effetti avviene con l’album Nel caos di stanze stupefacenti, quello che le apre definitivamente le porte del mainstream.

Tra i brani simbolo di questo disco c’è Pezzo di me, in collaborazione con il suo Max Gazzè:

Levante – Gesù Cristo sono io

Altro brano estratto da Nel caos di stanze stupefacenti, Gesù Cristo sono io è uno dei pezzi del suo repertorio che maggiormente fanno discutere. Non a caso, le hanno impedito di suonare in Piazza Duomo a Lecce nell’estate del 2019.

Il senso del brano lo ha però spiegato chiaramente la stessa Claudia: “In Gesù Cristo sono io racconto un microcosmo (il rappotro tra due amanti… che si trasformano in vittima e carnefice) che in verità è solo iol riflesso di un macrocosmo che usa ancora, in questi tempi sempre meno moderni, trattare la donna come un essere inferiore“. Insomma, davvero nulla di blasfemo. Ecco il video:

Levante – Lo stretto necessario

Chiudiamo questa breve playlist con il brano che ha caratterizzato l’estate 2019 dell’artista di origini siciliane. Lo stretto necessario, scritta con Colapesce e Dimartino, è un inno alla sua terra, descritta alla perfezione in tutte le sue caratteristiche peculiari.

Con lei in questo brano c’è un simbolo della Sicilia, nonché sua fonte d’ispirazione: Carmen Consoli. Ecco il video ufficiale:

ultimo aggiornamento: 23-05-2020