5 canzoni per conoscere i Jethro Tull

Cinque delle migliori canzoni dei Jethro Tull: da Bourée a Songs from the Wood, i pezzi più famosi della band di Ian Anderson.

Tra i gruppi che hanno fatto la storia della musica rock, e non solo del prog, un posto di rilievo lo occupano i Jethro Tull, la magnifica creatura del pifferaio Ian Anderson.

Una formazione straordinaria, capace di registrare alcuni degli album più significativi di sempre. Andiamo ad ascoltare cinque delle loro migliori canzoni, per capire le loro potenzialità.

Jethro Tull: le canzoni migliori

Ian Anderson dei Jethro Tull
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/officialjethrotull

Jethro Tull – Bourée

Apriamo questa breve playlist con un brano che non appartiene ai Jethro, ma che fa ben comprendere la grandezza della formazione guidata da Ian Anderson.

Pezzo strumentale presente in una prima versione nell’album Stand Up del 1969, è un riarrangiamento riuscitissimo della Suite per liuto n° 1 BWV 996 di Johann Sebastian Bach. Ancora oggi è uno dei brani più amati della carriera del gruppo. Cosa particolare, visto che è una strumentale dominata dal flauto di Ian e dal basso. Di seguito una versione live:

Jethro Tull – Aqualung

Capolavoro assoluto della band, è la prima traccia dell’omonimo album del 1971. Scritta da Anderson in collaborazione con la sua prima moglie, vanta un riff straordinario e un assolo di chitarra ritenuto tra i migliori della storia del rock.

Il protagonista della canzone è Aqualung, un senzatetto che viene visto dai passanti come un pedofilo. In verità lo scorrere dei versi ci mostrano che l’uomo è solo un vecchio malato e sofferente, del tutto innocuo. Ecco un video dal vivo di Aqualung:

Jethro Tull – Locomotive Breath

Tratta sempre da Aqualung, è ancora oggi uno dei cavalli di battaglia della band. Tra i pezzi forti di questo brano c’è l’immancabile ed emozionante assolo di flauto traverso di Anderson. L’andamento della canzone vuole ricordare quello di un treno con una locomotiva che sbuffa in testa.

Ecco un live di Locomotive Breath:

Jethro Tull – Thick as a Brick

Nel 1972 i Jethro pubblicano quello che forse è il loro album migliore: Thick as a Brick. Formato da due sole tracce da oltre venti minuti l’una, denominate Thick as a Brick Part 1 e Thick as a Brick Part 2, è uno dei dischi fondamentali nella storia del progressive rock.

Questo l’audio di Thick as a Brick, ultima parte della suite numero 2:

Jethro Tull – Songs from the Wood

Dopo i classici lavori prog, i Jethro sperimentarono per qualche album sonorità più vicine al folk, mantenendo comunque la complessità tipica della loro musica. Tra gli album simbolo di questo periodo c’è Songs from the Wood del 1977, ben rappresentato dalla splendida title track. Ecco l’audio di questo storico pezzo:

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/officialjethrotull

ultimo aggiornamento: 15-07-2019