Laura Pausini parla del film Piacere di conoscerti: la cantante presenta il suo nuovo progetto svelando anche alcuni segreti.

Dopo tanti album, concerti italiani e internazionali, e una carriera da brividi, Laura Pausini è pronta a raccontarsi in Piacere di conoscerti, il film Amazon Prime Video a lei dedicato, in arrivo dal 7 aprile. Un progetto importante per avvicinarla, ancora di più, al suo pubblico. Nella pellicola, infatti, porta sullo schermo la sua storia, partendo da una domanda: cosa sarebbe successo se non avesse mai vinto Sanremo nel 1993?

Probabilmente non ci sarebbero stati i Grammy, i Latin Grammy, i Golden Globe e quella nomination all’Oscar, quel premio annusato, sfiorato e svanito sul più bello. Ma ci sarebbe stato comunque dell’altro, molto altro. Perché Laura è Laura, e questo è ciò che più conta, da sempre.

Laura Pausini e l’importanza dell’Oscar mancato

Con Io sì / Seen la nostra Pausini è andata vicinissima a uno dei premi più prestigiosi al mondo, un Oscar per la Miglior canzone originale. Le cose lo scorso anno sono però andate diversamente. Alla cerimonia si è potuta esibire, ma è rimasta a mani vuote. E forse è meglio così, come confessato dall’artista al Corriere della Sera.

Laura Pausini
Laura Pausini

La vittoria mi avrebbe mandato in crisi, perché dopo non ci sarebbe stato più nulla“, ha affermato la cantante di Solarolo, aggiungendo inoltre che non veniamo mai educati alla sconfitta, anche se perdere fa parte della vita. Per questo motivo ha voluto dare una grande lezione a sua figlia Paola: farle vedere che perdere non è la fine. “Sono andata e tornata allo stesso modo dai Golden Globe vinti e dagli Oscar che ho perso“, ha chiosato Laura, in una versione saggia e consapevole.

Il film Piacere di conoscerti

La pellicola a lei dedicata, come anticipato, parte da una domanda: cosa sarebbe successo se non avesse vinto Sanremo? In effetti il film si divide in due sezioni: una vera, che racconta la sua storia fino ai più grandi successi; l’altra, invece, inventata, immaginata, una fiction in cui Laura Pausini è una mamma in carriera, ha un negozio di ceramiche e la sera canta al piano bar. Ed è felice, perché la felicità nella vita non dipende dai premi, dagli applausi, dal successo. C’è molto altro nella vita.

Laura Pausini è pronta per l’Eurovision Song Contest

Dopo il film, tocca a un altro grande appuntamento della sua carriera: l’Eurovision Song Contest, che la vedrà conduttrice insieme ad Alessandro Cattelan e Mika. E proprio del suo rapporto con i suoi partner ha voluto parlare in conferenza l’artista: “Si dice che non c’è un buon clima fra me e Cattelan… capisco le chiacchiere, ma ho accettato proprio perché ci sono lui e Mika“.

Infine, è inevitabile parlare dell’album, che sembrava in arrivo nel 2022, ma che per il momento resta bloccato. Il motivo? Al momento non ci sono canzoni che le diano il coraggio di essere portate su un palco. E quindi, per ora, non ci sono grandi novità da annunciare.

Di seguito le foto della premiere di Piacere di conoscerti:

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Laura Pausini strillo

ultimo aggiornamento: 06-04-2022


Piacere di conoscerti: quando e come vedere il film di Laura Pausini

Concerto per la pace a Bologna: “La musica è un messaggio potente”