Kanye West non sarà presente al Coachella 2022: avrebbe dovuto esibirsi come headliner della terza giornata.

Con Kanye West non bisogna dare mai nulla per scontato. Il rapper americano, che avrebbe dovuto essere uno dei grandi protagonisti e main eventer dell’edizione 2022 del Coachella, ha scelto di disertare l’evento. Atteso per le giornate del 17 e del 24 aprile, l’artista ha fatto sapere che non si presenterà sul palco.

Un ritiro clamoroso, arrivato a sole due settimane dal primo weekend dedicato alla grande musica negli Stati Uniti, e che è destinato a fare rumore. D’altronde, anche la sua presenza nella line-up aveva fatto discutere, con tanto di petizione lanciata per richiedere una pronta rimozione. A quanto pare Ye ha voluto anticipare ogni possibile mossa, facendosi da parte di sua spontanea volontà.

Kanye West escluso dal Coachella

Negli ultimi giorni era stata lanciata sulla piattaforma Change.org una petizione per richiedere la rimozione dell’artista dal tabellone di una delle più importanti manifestazioni artistiche al mondo. In poco tempo, erano state oltre 49mila le firme raccolte, anche alla luce dei fatti che ultimamente hanno riguardato Ye, l’ex moglie Kim Kardashian e il suo attuale partner, Pete Davidson.

Kim Kardashian e Kanye West
Kim Kardashian e Kanye West

Abbiamo visto Kanye molestare, manipolare e ferire Kim, Pete e altri per oltre un anno“, scrivono gli autori della petizione, aggiungendo: “Coachella e altri marchi che stanno ancora lavorando con lui dovrebbero vergognarsi e non dovrebbero dargli più spazio“.

La diatriba tra Kanye West e Billie Eilish

Il rapper non ha svelato le cause del suo ritiro, ma alla luce di quanto è successo torna alla mente la diatriba che lo aveva visto protagonista con Billie Eilish. Ye aveva minacciato di ritirarsi dal Festival se la cantante non si fosse scusata con il suo amico Travis Scott, che avrebbe dovuto esibirsi con lui.

La voce di bad guy aveva infatti accusato il rapper alla luce della tragedia dell’Astroworld Festival, che era costato la vita a dieci persone. Dal canto suo, Eilish non aveva voluto scusarsi, spiegando di non aver mai accusato Travis, ma di aver solo voluto aiutare un fan colpito da questa vicenda.

Chi ci sarà al Coachella 2022?

Non è ancora stato annunciato il nome del nuovo headliner della terza giornata della kermesse. Ricordiamo che il 15 e il 22 sono attesi tra gli altri Harry Styles, Lil Baby, Phoebe Bridgers. Il 16 e il 23 aprile saranno le giornate dedicate a Billie Eilish, Megan Thee Stallion, 21 Savage, Stromae e Anitta. Nelle giornate che avrebbero dovuto essere di Ye, il 17 e il 24 ci saranno Doja Cat, Karol G, Fatboy Slim, Finneas e anche i nostri Maneskin.

Di seguito il post con il tabellone:

Riproduzione riservata © 2022 - NM

strillo

ultimo aggiornamento: 05-04-2022


L’ultima lettera di Kurt Cobain prima del suicidio

David di Donatello 2022: Manuel Agnelli e Francesca Michielin in corsa per un premio