Jagermusic Lab, i sei finalisti che infiammeranno Roma

Jagermusic Lab, sei finalisti pronti a darsi battaglia a Roma

Si è conclusa la fase di accademia di JÄGERMUSIC LAB, il progetto di Jägermeister realizzato per scovare i nuovi talenti della musica elettronica italiana e far vivere loro l’esperienza unica di partecipare a 10 giorni di accademia a Berlino dove studiare in dettaglio le tecniche di produzione e il mercato musicale italiano e internazionale.

Dopo aver superato prima le selezioni online e poi le prove del 26 luglio a Milano, i 10 selezionati sono volati a Berlino per partecipare all’accademia che si è svolta dal 4 al 12 settembre. Le lezioni riguardavano le tecniche di produzione musicale, come gli armonici, la sintesi sonora, le drums, la struttura delle tracce, il mix & master, il marketing, le leggi del mercato discografico e molto altro.

Jagermusic Lab, i sei finalisti

I sei finalisti che si sfideranno a Roma sono Daniele Boncordo, Gabriele Fumagalli, Vincenzo Giangrasso, Metteo Rigamonti, Antonio Valente e Ramona Yacef.

Durante la giornata di esami sono stati assegnati quattro riconoscimenti speciali per premiare alcune delle migliori qualità emerse tra i ragazzi durante la 10 giorni: il duo Archipelagus si è aggiudicato il premio di ‘Best track/songwriter’, Lil Gabri quello di ‘Best Creative Artist’, Retsu come ‘Best Mix Engineer’ e Daniele Boncordo quello di ‘Best Sound Engineer’.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 21-09-2017