In ricordo di Tom Petty, il leader degli Heartbreakers reduce dall’ultimo tour

E il mondo del rock piange un’altra scomparsa: è morto Tom Petty, leader degli Heartbreakers.

Il mondo della musica si ritrova nuovamente con la fascia nera del lutto al braccio e piange la scomparsa di un altro pezzo da novanta della musica. Dopo le prme incredule indiscrezioni, questa mattina è arrivata la conferma: Tom Petty è morto. Il leader degli Heartbreakers si è spento all’età di sessantasei anni per un arresto cardiaco.

Amico e collaboratore di Bob Dylan, Tom ha raggiunto il successo anche con canzoni proprie come ad esempio Don’t Come Around Here No More, Refugee e I Won’t Back Down. Agli inizi degli anni Novanta aveva anche fatto parte dei Traveling Wilburys, il gruppo delle meraviglia formato da lui, Bob Dylan, George Harrison, Jeff Lynne e Roy Orbison. Memorabili i due album prodotti dalla band.

Tom Petty, Heartbreakers: l’ultimo tour

Tom Petty aveva da poco terminato quello che lui stesso aveva presentato, in modo tristemente profetico, come l’ultimo tour del gruppo, organizzato per i quarant’anni degli Heartbreakers.

Non ci resta insomma che piangere un altro pezzo di rock che ci lascia così, con l’amaro in bocca ma tante belle canzoni nelle orecchie, nella testa e nel cuore.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 03-10-2017

Nicolò Olia