Fulmini e saette al Rock Am Ring festival, in Germania: 33 feriti, nessuno in pericolo di vita

Fulmini e saette si sono abbattuti sul Rock Am Ring, festival che ogni anno si tiene in Germania, nella notte tra sabato e domenica: 33 i feriti tra staff e fan.

È di 33 persone ferite il bilancio a seguito della tempesta di fulmini che si è abbattuta a Mendig, in Germania, durante il festival “Rock am Ring”. Nessuno, tra i feriti, risulta essere in pericolo di vita. È accaduto nella notte tra sabato e domenica: il primo fulmine, intorno all’una di notte, ha colpito poco dopo l’esibizione di Marilyn Manson, nei pressi del backstage, ferendo otto persone dello staff.
Gli spettatori hanno trovato riparo sotto le tende a prove di fulmine: l’organizzazione ha offerto riparo ai fan residenti nel campeggio e dopo circa tre ore, quando il pericolo sembrava ormai scampato, un altro fulmine ha colpito stavolta la zona del campeggio, ferendo altre venticinque persone. Nessuno, tra di loro, è stato direttamente colpito da un fulmine né ha riportato ferite gravi.
La tempesta di fulmini non ha fermato il festival i cui headliner Foo Fighters, Prodigy, Die Toten Hosen e Slipknot, il giorno successivo hanno continuato ad esibirsi.
Il festival di musica rock e metal “Rock am Ring” fu organizzato la prima volta nel 1985, in occasione delle celebrazioni delle modifiche al tracciato di Formula 1 del Nurburgring: visto il grande successo ( i paganti furono 75.000) si decise di riproporre il festival ogni anno cosa che, ad eccezione delle estati 1989 e 1990, è sempre accaduta fino ad oggi.

 

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 08-06-2015