Falsa partenza per Phil Collins: rinviati gli show per una caduta

Perché i Green Day si chiamano così?

Phil Collins, rovinosa caduta nella propria camera d’albergo: rinviate due date del tour.

Phil Collins – Brutte notizie per i fans di Phil Collins che hanno ricevuto l’annuncio del rinvio dei prossimi show dell’ex Genesis, partito con il suo Not Dead Yet Live Tour, l’attesissima tournée che ha riportato Phil Collins in giro per i maggiori palchi del mondo a dieci anni di distanza dalla sua ultima apparizione.

Mentre si trovava nella sua stanza d’albergo, il famoso cantante (e batterista!) è caduto in terra procurandosi un infortunio di seria entità. Secondo quanto reso noto dal suo staff, infatti, Phil Collins avrebbe battuto violentemente la testa e si sarebbe provocato un profondo taglio vicino all’occhio. Chiamati subito i medici, l’artista è stato ricoverato e tenuto sotto osservazione per le successive ventiquattro ore. È stato inoltre necessario apporre diversi punti di sutura per chiudere le profonde ferite.

Annullate dunque, con grande dispiacere ma in maniera inevitabile, i concerti in programma per il prossimo 1516 giugno nella prestigiosa Royal Albert Hall. Le date saranno recuperate nel prossimo mese di novembre (26 e 27). Il tour, fanno sapere dallo staff di Phil Collins, riprenderà già da domenica 11 giugno, quando il cantante sarà di fronte al caloroso pubblico di Colonia, in Germania, per poi proseguire in Francia e concludersi poi a Londra.

Rimani sempre aggiornato sul mondo della musica, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 09-06-2017

Nicolò Olia