Fabrizio Moro tenero papà: la dichiarazione d’amore per la figlia Anita

Della vita privata di Fabrizio Moro si sa davvero poco, ma di recente il cantante ha voluto rivolgere parole dolcissime alla figlia.

chiudi

Video della settimana: Perché i Green Day si chiamano così?
Caricamento Player...

Fabrizio Moro si è distinto all’ultimo Festival di Sanremo 2017 grazie a una canzone di grande tenerezza, rivolta proprio alla sua piccola bambina. Fabrizio Moro e la moglie Giada sono genitori di due figli: Libero, che oggi ha 8 anni, e la piccola Anita che ne ha 3. L’amore del cantante per i suoi figli è immenso, e nell’ultima intervista concessa a Gossipblog ha voluto fare una dichiarazione d’amore alla sua bambina.

La salvezza nella musica e nei figli

Per Fabrizio Moro la vita è cambiata moltissimo da quando si è dedicato anima e corpo alla musica. Il cantante, cresciuto in un quartiere romano che lui definisce con un eufemismo “di un certo tipo”, avrebbe potuto rischiare di prendere brutte strade. Come lui stesso ha dichiarato, però, la musica lo ha tolto da quella cerchia energetica e lo ha trasportato in un mondo decisamente diverso. Con l’arrivo della moglie Giada e quindi dei suoi figli, ha raggiunto finalmente l’equilibrio e ha capito che Anita, l’ultima arrivata, sarebbe stata per sempre la donna della sua vita.

Portami via, amore

Portami via, il brano che Moro ha portato a Sanremo era proprio una dedica d’amore alla figlia, che lo ha salvato da un periodo negativo che rischiava di condurlo alla perdita dell’equilibrio raggiunto così a fatica. La partecipazione di Moro a Sanremo 2017 è stata tra le più applaudite e il cantante stesso ha voluto ringraziare i suoi fan con un toccante messaggio su Facebook:

“Ho sempre ricevuto amore da parte del mio pubblico, nei momenti piu belli e ancor di più, nei momenti colmi di amarezza…..sempre….

Ho sempre ricevuto amore ma, mai come in questi giorni.

Siete stati straordinari, non mi avete mai lasciato solo.

Le vostre parole, mi hanno dato la forza di affrontare lo stress, i dubbi e le insicurezze di questi giorni..

Purtroppo non riesco a rispondere a tutti quindi, in questo messaggio ci metto tutta la mia gratitudine.

Queste parole rappresentano per me, un abbraccio stretto ad ogni singola persona..

A chi in queste ore mi sta incoraggiando….

A chi lotta a pugni chiusi contro un muro di cemento ed è convinto che insistendo prima o poi cadrà

A chi insieme a me non molla mai.

Vi voglio bene….sempre.
Grazie.
fabrizio”