Fabio Rovazzi shock: il cantante rivela di soffrire di depressione

Fabio Rovazzi si confessa: vive lunghi periodi di profonda depressione e ha un metodo per uscirne.

Fabio Rovazzi si è sfogato durante la Festa del Cinema di Roma, parlando della propria vita privata e dei lunghi periodi di vuoto e depressione che si ritrova a vivere. Una situazione che va avanti da tempo, contro la quale il cantante è riuscito a sviluppare un metodo per ritrovare una certa serenità.

Fabio Rovazzi si confessa: profonda depressione

Fabio Rovazzi è stato uno degli ospiti della Festa del Cinema di Roma. Il poliedrico artista, una volta allontanatosi da Fedez e J-Ax, sta seguendo una strada tutta sua, indipendente. È felice della propria vita ma ha rivelato di soffrire di lunghi periodi di depressione.

Non solo creatività nel suo privato dunque, bensì anche una condizione esistenziale traballante. Trovare la giusta ispirazione, per un progetto davvero intrigante e innovativo, è qualcosa che non accade tutti i giorni. È da qui che nascono i momenti di vuoto assoluto, con Rovazzi che si chiude nella propria casa di Milano, evitando di rispondere al telefono e giocando a Call of Duty per ore.

Si tratta di una sorta di reset per lui. Un metodo che, l’ultima volta che è stato attuato, ha dato il via al progetto Faccio quello che voglio. Un corto di 10 minuti, tra ironia e critica all’ambiente artistico italiano. 

FABIO ROVAZZI
FABIO ROVAZZI

Fabio Rovazzi sull’addio a Fedez e J-Ax

Ha fatto molto discutere l’addio di Fabio Rovazzi all’etichetta discografica di Fedez e J-Ax. Il rapper, marito di Chiara Ferragni, ne è oggi l’unico proprietario, in un rovesciamento di scene che ha dell’incredibile.

In molti puntano il dito contro Chiara Ferragni, che avrebbe preteso un salto di qualità da parte del padre di suo figlio. I progetti con la marijuana (legale) di J-Ax e la costante ricerca di libertà di Rovazzi, sempre fuori dagli schemi commerciali, non erano visti di buon occhio.

Intervistato da Tpi, Rovazzi ha spiegato d’aver davvero creduto nel progetto Newtopia, entusiasta all’idea di poter essere il reale proprietario dei suoi contenuti. Le cose con Fedez però non hanno funzionato, forse proprio a causa del tentativo di controllo del rapper.

Rovazzi non ci sta, va via e guarda oltre. Un anno di silenzio, nel corso del quale in tanti lo avevano dato per finito e poi il ritorno. E nel futuro? Un film, come spiega: “Un po’ thriller, un po’ comico e anche 007, con me al centro”.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 23-10-2018