È morto Larry Wallis, ex chitarrista dei Motorhead: aveva 70 anni. Non sono state specificate le cause della scomparsa dell’artista.

Un lutto ha colpito il mondo della musica hard rock: è morto Larry Wallis, il chitarrista che negli anni Settanta aveva fondato i Motorhead insieme al mitico Lemmy Kilmister e al batterista Lucas Fox.

A dare l’annuncio del decesso sono state alcune testate britanniche, senza però riportare le cause di una morte improvvisa.

È morto Larry Wallis

Nato il 19 maggio 1949, Larry aveva iniziato la propria carriera sul finire degli anni Sessanta, militando tra l’altro nei Pink Fairies, band in cui conobbe Lemmy.

Nel 1972 entrò, per un breve periodo, negli UFO, prima di tornare nei Pink Fairies. Dopo ulteriori cambi di formazione, decise di creare con Lemmy e il batterista Lucas Fox un nuovo gruppo: i Motorhead.

Larry Wallis
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/PsycodelicStar

Chi era Larry Wallis

La formazione guidata da Lemmy nacque nel 1975 e in quell’anno Larry contribuì alla stesura di quattro brani presenti in quello che sarà il primo album On Parole, uscito solo nel 1979 a causa di alcune controversie legali.

Prima ancora dell’uscita del disco, l’etichetta convinse Wallis ad abbandonare il progetto per dedicarsi nuovamente ai Fairies. Iniziò così una nuova fase della sua carriera, che ebbe un’improvvisa svolta negli anni Ottanta con la firma con la Stiff Records, di cui divenne un produttore.

In anni più recenti, nel 2001, aveva pubblicato il suo primo album solista: Death in the Guitarfternoon. Di seguito Police Car di Larry Wallis:

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/PsycodelicStar

TAG:
Larry Wallis lemmy kilmister motorhead people

ultimo aggiornamento: 20-09-2019


Da Laura Pausini ad Alessandra Amoroso: gli amici incoraggiano Emma Marrone

Miley Cyrus pensa solo alla carriera: è già finita con Kaitlynn Carter?