Duran Duran, a settembre il nuovo album “Paper gods”

Perché i Green Day si chiamano così?

L’annuncio via Twitter: a settembre i Duran Duran tornano con il nuovo album “Paper gods”

Prima toccherà a “Pressure off”, primo singolo estratto e apripista, poi l’atteso album dei Duran Duran, il quindicesimo della carriera. Si chiamerà “Paper gods”, primo disco ad essere inciso dalla Warner Bros Records, una novità per la band che faceva furore negli anni ’80. A cinque anni dall’uscita dell’ultimo album “All you need is now”, ecco “Paper gods”: uscirà a settembre e l’annuncio, come ormai di consueto, è arrivato tramite Twitter. Una foto, postata dall’account ufficiale dei Duran Duran, con il titolo dell’album e il classico “Coming Soon”.

Album in uscita e un tour che toccherà sia l’Europa che gli Stati Uniti. Al momento sono venticinque le date programmate e l’Italia non è tra i paesi prescelti (nel nostro Continente al momento la band ha in programma di esibirsi in Gran Bretagna, Spagna, Olanda e Irlanda): gli spettacoli avranno luogo tra il 20 giugno e il 12 dicembre. Al singolo che anticiperà “Paper Gods”, ossia “Pressure off”, parteciperà anche Janelle Monae. Tante le star coinvolte nel nuovo progetto di Simon Le Bon e i Duran Duran: oltre a Janelle Monae ci saranno anche Kiesza e John Frusciante, ex Red Hot Chili Peppers. Nomi importanti hanno partecipato alla realizzazione del nuovo album: Nile Rodgers, Mark Ronson – che ha già lavorato in passato col gruppo, avendo prodotto “Notorius” ma anche il singolo “Wild Boys” del 1984, che allora raggiunse la prima posizione in Italia e Germania e la seconda in Regno Unito, Irlanda, Austria e Svizzera – e Mr Hudson, quest’ultimo già produttore del cd del 2010.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 15-06-2015

Redazione Notizie Musica