Mike Oldfield festeggia il 50° anniversario del il suo acclamato album di debutto, Tubular Bells, con una serie di spettacoli a Londra.

Mike Oldfield festeggerà il 50° anniversario di Tubular Bells con una serie di esibizioni speciali. Il polistrumentista 67enne celebrerà – per la prima volta – il concepimento del suo acclamato album di debutto del 1973, che gli ha conferito fama mondiale, con vari spettacoli alla leggendaria Royal Festival Hall del Southbank Centre di Londra, tra il 7 e il 15 agosto. Inoltre, le celebrazioni del 50° anniversario continueranno fino al 2023, quando saranno passati ufficialmente cinque decenni dall’uscita del famoso album.

Mike Oldfield festeggia i 50 anni di Tubular Bells

Mike Oldfield ha lavorato, con il suo collaboratore di lunga data, Robin A. Smith, per mettere in atto le esibizioni per festeggiare i 50 anni dall’uscita del suo album di debutto, Tubular Bells. Sono stati definiti diversi spettacoli live, con canzoni eseguite da una band dal vivo.

chitarra Stratocaster
Chitarra Stratocaster

La coppia ha – in particolare – collaborato per le esibizioni di Tubular Bells al Castello di Edimburgo nel 1992 e alla cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Londra 2012.

Il video di Tubular Bells – Part I:

In una dichiarazione, Mike ha detto: “È incredibile pensare che sono passati 50 anni da quando ho iniziato a scrivere ‘Tubular Bells’, e sono commosso che la mia musica abbia raggiunto così tante persone, in tutto il mondo, durante quel periodo“.

Mike Oldfield, la lunga collaborazione con Robert A. Smith

L’artista ha spiegato che la collaborazione con Smith dura da ben trent’anni. Ecco le sue parole: “Ho lavorato con Robin A Smith per quasi 30 anni, da quando abbiamo presentato insieme “Tubular Bells” al Castello di Edimburgo, per molte esibizioni e registrazioni diverse, culminate con le Olimpiadi di Londra nel 2012“.

E aggiunge: “Quando ho iniziato a pensare di reinventare “Tubular Bells” per performance dal vivo con ballerini e acrobati e, naturalmente, musica dal vivo, sapevo che Robin avrebbe potuto realizzare questa visione”.

Lo spettacolo includerà anche performance visive del Circa Contemporary Circus, guidate dal loro direttore artistico, Yaron Lifschitz, mentre un nuovo set è stato progettato da William Reynolds. Tra musica classica, jazz, folk, prog rock ed elettronica, Tubular Bells è stato inserito nella Grammy Hall of Fame nel 2018.

TAG:
mike oldfield

ultimo aggiornamento: 30-01-2021


Morgan, Il cuore in polvere: il significato del secondo brano escluso da Sanremo 2021

Sanremo 2021, Fedez e Francesca Michielin a rischio squalifica? Ecco cosa sta succedendo