Scoprire le canzoni più ascoltate su Spotify, consultare statistiche d’ascolto e organizzare la propria musica con siti e app specifici.

Il sito Stats for Spotify consente agli utenti di accedere a playlist che mostrano quali brani e artisti vengono ascoltati di più sulla piattaforma di streaming. L’impresa può essere molto utile per coloro che vogliono capire qual è il loro stile musicale preferito o semplicemente per soddisfare varie curiosità su ciò che si è ascoltato ultimamente. La piattaforma presenta tre elenchi diversi: uno relativo alle ultime quattro settimane di utilizzo di Spotify, un altro relativo agli ultimi sei mesi e un terzo che elenca le canzoni più ascoltate da quando è stato creato il profilo sul servizio. Il sito offre anche la possibilità di creare una playlist con solo i brani più ascoltati. È importante sapere che, sebbene molto utile, Stats for Spotify non è un servizio di streaming musicale ufficiale e gli utenti devono autorizzare l’accesso all’account per poterlo utilizzare.

Singoli su Spotify
FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/photos/musica-sul-tuo-smartphone-spotify-1796117/

Come usare Stats for Spotify

Per prima cosa, bisogna collegarsi al sito Stats for Spotify e cliccare sull’opzione “Login with Spotify”. Ci verranno messe a disposizione quattro modalità di accesso: con l’account Facebook, con il profilo Apple, con il profilo Google o, in alternativa, con le credenziali d’accesso create, in precedenza, con la registrazione al sito. Per poter procedere, bisogna accettare i termini e le autorizzazioni per l’utilizzo del sito. Se siete d’accordo, cliccate su “Accetto”; Nella schermata principale del sito, bisogna scegliere se visualizzare l’elenco dei brani (“Top Tracks”) o degli artisti (“Top Artists”).

Ad esempio: se scegliamo di visualizzare l’elenco delle canzoni, è possibile scegliere tra le schede delle ultime quattro settimane, sei mesi o dalla creazione dell’account. Per creare una playlist di una qualsiasi delle opzioni a disposizione, basta scorrere l’elenco e selezionare l’opzione “Crea playlist“. La nuova playlist apparirà automaticamente nella vostra libreria Spotify.

5 siti per analizzare le abitudini di ascolto su Spotify

Ci sono anche siti che permettono di analizzare le nostre abitudini di ascolto sulla piattaforma di streaming musicale. Tra questi, c’è Obscurify: com’è il tuo gusto musicale rispetto a quello degli altri utenti? Sei un tipo mainstream o di nicchia? Obscurify analizza la popolarità dei tuoi artisti preferiti, confrontando il tuo punteggio con quello degli altri utenti della tua zona geografica di appartenenza. Presenta anche un elenco classificato dei generi ascoltati. Inoltre, questo sito può creare una playlist con le tue tracce migliori e inserirla automaticamente nella libreria. Un grande aiuto per quando si è a corto di ispirazione.

Passiamo, poi, a Skiley, sito che consente di riordinare le tue canzoni e playlist preferite: si presenta, infatti, come una web app piena di risorse che raccoglie informazioni sulle abitudini di ascolto; gestisce la playlist per artisti, genere, battiti al minuto o stato d’animo; trova nuovi brani adatti ai tuoi gusti musicali; ti mostra altre preziose informazioni come testi di canzoni e traduzioni.

C’è, poi, Sort Your Music, brillante strumento per organizzare le playlist in base a tempo, volume, ballabilità, popolarità e altri parametri. La web app può essere una risorsa preziosa per eventi o feste specifici, poiché si possono ordinare le playlist in anticipo e godersi la musica senza preoccuparsi di cambiare canzone.

Proseguiamo con Spotify Charts: se avete bisogno di ispirazione su cosa ascoltare, si può andare oltre le proprie statistiche di ascolto e immergersi in questo sito web che mostra le canzoni più ascoltate sulla piattaforma.
Si possono visualizzare la Top200 o la Viral50 e filtrare i risultati per regione e timeline. Si possono anche scaricare i dati in CSV. Infine, citiamo uTrack, app disponibile per piattaforma Android. Mostra i nostri 50 migliori artisti, brani e generi con un design di prim’ordine. Funziona alla grande se si ascolta Spotify sul proprio telefonino.

TAG:
spotify

ultimo aggiornamento: 12-08-2021


Che sia in casa, in piscina o in spiaggia, ecco le playlist per una festa perfetta!

Le più belle canzoni di Alessandra Amoroso