Il testo e il significato di Muchachos, la canzone che ha accompagnato i tifosi dell’Argentina nei Mondiali 2022.

L’Argentina ha vinto i Mondiali 2022 nel segno della musica. A trentasei anni dallo storico successo, firmato Diego Armando Maradona, in Messico nel 1986, l’Albiceleste è tornata sul tetto del mondo, dopo aver superato la Francia in una spettacolare finale terminata ai calci di rigore. Un grande trionfo che è stato accompagnato anche da un vero e proprio inno: Muchachos. Andiamo a scoprire il significato di questo brano.

Muchachos è l’inno adottato dai tifosi argentini ai Mondiali

Come molti altri cori da stadio, anche questo è un rifacimento di una canzone esistente, Muchachos, esta noche me emborracho dei La mosca tse-tse, gruppo ska che in Italia è diventato famoso soprattutto con il tormentone Para no verte mas di fine anni Novanta.

Leo Messi
Leo Messi

Un brano speciale che nel testo è stato completamente stravolto dai tifosi della Seleccion, capaci di mettere dentro in un solo brano Maradona e Messi, le finali Mondiali ed eventi storici mai dimenticati come la guerra delle Falkland.

Il significato di Muchachos

In Argentina sono nato, terra di Diego e Lionel. Dei ragazzi di Malvinas che mai dimenticherò“, è il verso che apre questo brano, che in poche parole racchiude appunto non solo i due calciatori più importanti nella storia del paese albiceleste, ma anche i soldati argentini scomparsi nel conflitto che si svolse appunto nelle isole che, in Argentina, sono conosciute proprio come Malvinas.

Leggi anche -> Le origini dell’inno nazionale argentino e il suo significato storico

Malinconica e nostalgica, la canzone racconta le tante finali perse, indimenticabili, della squadra, ma anche i trionfi dal sapore di riscatto, come quello contro il Brasile in Copa America nel 2021. E il finale è un messaggio premonitore che ha portato fortuna alla Nazionale allenata da Scaloni: “Ragazzi, adesso ci siamo illusi di nuovo, voglio vincere la Terza, voglio essere campione del mondo“.

Di seguito il video con il testo di Muchachos:

Riproduzione riservata © 2023 - NM

strillo

ultimo aggiornamento: 19-12-2022


Sono gli Who o i Måneskin? La band romana sfascia gli strumenti alla fine di un concerto

Torna lo Zecchino d’Oro: ospiti e conduttori della grande finale del 24 dicembre