Billy Idol, grande successo per la doppia data italiana a Lucca e Brescia

Doppietta italiana per Billy Idol tra Lucca e Brescia: la star internazionale ha regalato al pubblico i suoi maggiori successi.

Non si è accontentato del Lucca Summer Festival ma ha replicato anche a Brescia. Billy Idol ha suonato per una fetta di pubblico di affezionati e in Piazza della Loggia ha regalato la sua solita importante performance.
Non un concerto lungo ma sicuramente d’impatto.

Nel corso di “Postcards From The Past” a “Can’t Break Me Down” si fa perdonare qualche stecca in “Cradle of Love”: impossibile non amare, specialmente per un fan, quelle smorfie, quella postura, quell’abbigliamento che fa ormai parte dell’immaginario collettivo.

Con “Dancing with Myself” il concerto trova finalmente la svolta tanto attesa, con il pubblico che ora partecipa sempre di più. Anche la voce finalmente si scalda e anche la band cresce. Stephen McGrath cresce col suo basso, Erik Eldenius non si fa scrupoli alla batteria.
“Flash For Fantasy”,poi “Sweet Sixteen”, introdotta dall’artista in solitaria con la sua chitarra acustica, poi ancora  “Blue Highway” a “White Wedding”, passando per “Rebel Yell”, che manda in delirio il pubblico.

Una vera e propria seconda giovinezza per Billy Idol, che ormai sembra essersi lasciato alle spalle la depressione che lo aveva colpito.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 14-07-2015

Redazione Notizie Musica