Apple Music Awards 2019: tutti i vincitori della prima edizione dei nuovi premi musicali creati dal colosso di Cupertino.

In un mondo che ormai vanta premi da ogni associazione, società o ente, non potevano mancare i premi musicali da parte di Apple, che ha creato in questo 2019 gli Apple Music Awards.

E d’altronde sono anni che la Apple è in prima linea nel mondo della musica, grazie anche ad iTunes. La prima cerimonia di premiazione di questi nuovi riconoscimenti andrà in scena il 4 dicembre allo Steve Jobs Theatre, nell’Apple Park di Cupertino (California). Ecco chi saranno gli artisti premiati nel corso della serata.

Apple Music Awards 2019: i vincitori

Il premio più importante della serata, quello di Artista dell’anno, è andato a Billie Eilish, autentica mattatrice del 2019 grazie al suo primo album When We All Fall Asleep, Where Do We Go?. Grande riconiscomento anche per Lizzo, che ha ottenuto il premio di Artista emergente dell’anno.

La canzone dell’anno per Apple Music è invece Old Town Road di Lil Nas X e Billy Ray Cyrus, mentre When We All Fall Asleep, Where Do We Go? si aggiudica il riconoscimento come Album dell’anno.

Billie Eilish
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/billieeilish

Nascono gli Apple Music Award

Si affaccia così un nuovo premio nel mondo della musica: l’Apple Music Award, che fa il paio con quello creato ultimamente da Spotify. Ma da cosa nasce l’esigenza di un premio assegnato dalla Apple?

Spiega Oliver Schusser, vice presidente di Apple Music: “Questi Awards sono stati ideati per premiare la passione, l’energia e la creatività degli artisti più amati al mondo. I vincitori di questa prima edizione provengono da background musicali diversi e hanno stimolato discussioni a livello sociale, influenzato la cultura e ispirato i nostri clienti di tutto il mondo. Siamo estremamente felici di festeggiarli“.

Di seguito il video di bad guy:

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/billieeilish

TAG:
Apple Music Awards news

ultimo aggiornamento: 03-12-2019


Zucchero raggiunge Sting a New York per un evento benefico

Rock the Castle 2020, dai Judas Priest agli Alter Bridge: il programma completo