“Amiche in Arena”: è uscito il cd di Mannoia & Co. contro il femminicidio

“Amiche in Arena”, il cd del concerto del 19 settembre scorso all’Arena di Verona è uscito: i ricavati andranno alle associazioni anti-violenza.

Sedici grandi artiste, capeggiate dal direttore artistico Fiorella Mannoia e da Loredana Berté si sono messe a disposizione per raccogliere, attraverso la loro musica, fondi per i centri anti-violenza. Fiorella Mannoia, Alessandra Amoroso, Emma Marrone, Noemi, Nina Zilli, Paola Turci, Patty Pravo, Elisa, Bianca Atzei, Irene Grandi, Elodie Di Patrizi, Antonella Lo Coco: queste sono le artiste che lo scorso 19 settembre si sono esibite in un concerto a Verona i cui ricavati sono stati interamente devoluti al D.i.Re Donne in Rete contro la violenza.

L’associazione si occupa del sostegno alle donne che hanno subito violenze sessuali e/o aggressioni e abusi.

La serata – evento è diventata un cd, uscito lo scorso 11 novembre e disponibile in due versioni: Standard 2 cd + 1 dvd e Deluxe box 2 cd + 1 dvd + libro fotografico, con le migliori immagini della serata.

Il primo singolo

Come riportato sulla fan page della Bertè, che ha festeggiato 40 anni di carriera proprio come la Mannoia, il primo singolo estratto dall’album è la sua “Sei bellissima”:

“La release del disco è anticipata dall’emozionante versione di “SEI BELLISSIMA” interpretata all’Arena da Loredana Bertè e Alessandra Amoroso, in rotazione da domani venerdì 28 ottobre.
Questo sarà il primo di diversi singoli estratti da “AMICHE IN ARENA” che arriveranno in radio nel corso delle prossime settimane per raccontare, uno dopo l’altro, le incredibili emozioni di un evento corale tutto al femminile come è stato quello del 19 settembre.”

Le parole della Mannoia

Come dichiarato da Fiorella Mannoia, capofila insieme alla Bertè della manifestazione, la serata – evento all’Arena non è stata solo un manifesto ma “l’evidenza che il femminicidio è un argomento sentito”.
Dello stesso avviso è Emma Marrone, che ha dichiarato in un’intervista che il femminicidio si può evitare con la conoscenza, e quella sera loro hanno cercato di lasciare un messaggio importante alle vecchie e nuove generazioni. Per la cantante il femminicidio si combatte anche capendo cosa c’è dietro gli atteggiamenti violenti e cercando di curare chi manifesta queste perversioni.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 16-11-2016

Caterina Saracino