Trent’anni fa usciva ‘Barcelona’, il leggendario album di Freddie e Montserrat

Compie trent’anni Barcelona di Freddie Mercury e Montserrat Caballé, album che mischiava l’opera al rock.

Buon compleanno Barcelona. L’album che segnò l’acme della collaborazione tra Freddie Mercury e Montserrat Caballé compie 30 anni. Un anniversario reso maggiormente significativo dalla scomparsa della celeberrima soprano catalana il 6 ottobre 2018.

L’album venne pubblicato il 10 ottobre del 1988, a meno di quattro anni dalle Olimpiadi di Barcellona che si sarebbero tenute nel 1992. Giochi Olimpici che ebbero proprio la title-track, Barcelona, come inno ufficiale.

Barcelona: Freddie Mercury realizza il suo sogno

Registrato in un lasso di tempo non breve, tra i primi mesi del 1987 e il giugno del 1988, fu il frutto più importante di una collaborazione fortemente voluta dal leader dei Queen, innamorato della voce di Montserrat.

Fu proprio durante la registrazione di Barcelona che Freddie scoprì di essere sieropositivo all’HIV. Una tragica notizia che, piuttosto che abbatterlo, lo portò a dedicarsi con energie ancora maggiori nella realizzazione del proprio sogno, senza mettere da parte contemporaneamente le registrazioni dell’album The Miracle con i Queen.

Monterrat Caballé dichiarò nel documentario The Untold Story che Freddie lasciò tutti all’oscuro della scoperta per molto tempo. Lei ne venne a conoscenza solo diversi anni dopo, quando l’AIDS aveva ormai preso il sopravvento sul fisico dell’amato cantante.

Queen
Fonte foto :https://www.facebook.com/Queen/

Barcelona, fusione di lirica e rock

Apprezzato soprattutto per la title-track, che divenne una hit anche grazie al suo utilizzo per i Giochi olimpici del 1992, Barcelona fu un esperimento piuttosto audace (e a posteriori riuscito) di fusione tra musica pop/rock e lirica.

Suadente e spregiudicato, l’intreccio delle due grandi voci raggiunse momenti di preziosa intensità. Più potente ed elegante, Montserrat riuscì a non coprire, anche grazie all’ottimo lavoro in produzione, quasi mai l’ardimentosa performance vocale di Freddie, in alcune tracce (Barcelona, ma anche The Fallen Priest e The Golden Boy) capace di raggiungere livelli raramente toccati in carriera, come testimoniato dalla sua biografia.

Più ovattato e ottantiano in origine, l’album venne rimasterizzato e riarrangiato completamente nel 2012, raggiungendo la sua forma definitiva con la sostituzione della drum machine, che lasciò spazio alle percussioni, e con la registrazione delle parti orchestrali. Una nuova veste di gran prestigio, che alzò non di poco il livello medio dell’intero full length, secondo e ultimo lavoro ‘solista’ (almeno in parte’) di Freddie Mercury.

La canzoni dell’album Barcelona

1. Barcelona

2. La Japonaise

3. The Fallen Priest

4. Ensueño

5. The Golden Boy

6. Guide Me Home

7. How Can I Go On

8. Overture Piccante

Nel video la clip originale della title-track Barcelona:

Fonte foto: https://www.facebook.com/fredmercury4691/photos/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 09-10-2018