U2: A Rock Crusade. Non solo musica per la grande rock band irlandese

Perché i Green Day si chiamano così?

Centosettanta milioni di dischi venduti, concerti che registrano l’immediato sold-out, confermano un successo planetario.

La storia degli U2, la storica band irlandese, inizia nel 1976. Allora un giovanissimo Larry Mullen, quattordici anni, affisse in bacheca un annuncio: cercava musicisti per comporre un gruppo.
Cominciò così, un po’ per diletto, la carriera di un gruppo che dopo quasi quarant’anni da quell’evento è sempre sulla cresta dell’onda. A quell’annuncio risposero dei giovani Paul Hewson, alias Bono Vox, Adam Clayton e Dave Evans. Chissà se quel primo giorno, quando si riunirono nella cucina di Mullen, avrebbero immaginato di essere, nel 2015, la band con più Grammy all’attivo. Impegnati in battaglie sociali e politiche, guidati da un leader come Bono Vox che ha sempre utlizzando il proprio carisma e la propria popolarità per impegnarsi per scopi benefici. “U2: a rock crusade” è il docu-film che ripercorre la storia del gruppo di Dublino, facendo emergere non solo l’aspetto artistico ma anche l’impegno sociale della band, a partire dal suo leader indiscusso, Bono Vox.

Per vedere il docufilm: U2 A Rock Crusade, clicca qui.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 05-09-2015

Redazione Notizie Musica