Tiziano Ferro: sapete perché ha deciso di non essere sui social network?

Perché i Green Day si chiamano così?

Tiziano Ferro ha raccontato in un’intervista perché ritiene di non dover essere sui social network, a differenza dei suoi colleghi…

Tiziano Ferro ha infiammato il pubblico di Sanremo 2017 con la sua toccante esibizione durante la prima serata. Il suo duetto con Carmen Consoli ne Il Conforto è stato forse il momento più bello dell’intera serata e oggi si parla moltissimo di lui. Il cantante di Latina è una persona molto schiva, che preferisce parlare di sè e dei suoi sentimenti attraverso la musica, anziché intasare i social network di selfie e di video, come fa invece la maggioranza dei suoi colleghi.

Tiziano Ferro e i social network

In un’intervista pubblicata sul Corriere della Sera, il cantante di Potremmo Ritornare ha dichiarato di voler conservare, agli occhi dei fan, quel pizzico di magia che ogni artista dovrebbe avere nella sua aura. Ed è per questo motivo che preferisce non essere iper-presente sui social network, anzi, quasi del tutto assente:

Sono old school… Non è una mia polemica contro i social, ma quel modo di discutere non mi assomiglia. Conduco la mia vita artistica come facevano quelli che mi hanno fatto innamorare della musica. Se avessi saputo tutto di Freddie Mercury, Stevie Wonder, Whitney Houston forse non sarebbe stato lo stesso. Ci vuole un po’ di aura, di magia.

Vita a Los Angeles

Tiziano Ferro ormai vive a Los Angeles, in un posto quindi dove non è conosciuto e di conseguenza non è costretto all’assalto dei fan.
Ci sono giorni, ha dichiarato il cantautore, in cui deve sorridere per forza – nella vita pubblica – anche quando sta vivendo un periodo non facile o una giornata no. Ed è anche per questo che Tiziano si è rifugiato in Los Angeles. Questo è stato anche lo spunto per il bellissimo brano Il Conforto, che Ferro ha dichiarato essere il suo preferito del nuovo album Il Mestiere della Vita.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 08-02-2017

Caterina Saracino

Per favore attiva Java Script[ ? ]