Pink Floyd – Wish You Were Here: testo e traduzione

Wish You Were Here è un brano musicale dei Pink Floyd, quarta traccia dell’album omonimo, pubblicato il 12 settembre 1975 dalla Harvest Records.

chiudi

Video della settimana: Perché i Green Day si chiamano così?
Caricamento Player...

Artista: Pink Floyd

Album: Wish You Were Here

I Pink Floyd sono stati un gruppo rock britannico nato alla fine degli anni Sessanta.

Esordienti con uno stile musicale che oscillava tra la musica psichedelica e lo space rock,  a migrando pooi verso il rock progressivo.

Nel 2008 il loro successo mondiale è stimato a oltre 250 milioni di copie vendute, tra cui 74,5 milioni sono negli USA.

Il gruppo venne fondato dal cantante e chitarrista Roger Keith, dal bassista George Roger Waters, dal batterista Nicholas Berkeley Mason e dal tastierista Richard William Wright.

 

Testo originale

So, so you think you can tell Heaven from Hell,
Blue skies from pain.
Can you tell a green field from a cold steel rail?
A smile from a veil?
Do you think you can tell?

And did they get you trade your heroes for ghosts?
Hot ashes for trees? Hot air for a cold breeze?
Cold comfort for change? And did you exchange
A walk on part in the war for a lead role in a cage?

How I wish, how I wish you were here.
We’re just two lost souls swimming in a fish bowl,
Year after year,
Running over the same old ground. What have we found?
The same old fears,
Wish you were here.
Traduzione Wish You Were Here

Quindi tu pensi di saper distinguere il paradiso dall’inferno e
I cieli azzurri dal dolore.
Sai distinguere un campo verde da una fredda rotaia d’acciaio?
Un sorriso da un pretesto?
Pensi di saperli distinguere?

Ti hanno portato a barattare i tuoi eroi per dei fantasmi?
Ceneri calde con gli alberi? Aria calda con brezza fresca?
Un freddo benessere con un cambiamento? E hai scambiato
Un ruolo di comparsa nella guerra con il ruolo da protagonista in una gabbia?

Come vorrei, come vorrei che fossi qui
Siamo solo due anime sperdute che nuotano in una boccia di pesci
Anno dopo anno
Corriamo sullo stesso vecchio terreno. E cosa abbiamo trovato?
Le solite vecchie paure
Vorrei che fossi qui