Pink Floyd – Hey You: testo e traduzione

Hey You è una canzone della band inglese Pink Floyd, pubblicata nel 1979. Fa parte del doppio album The Wall ed è la canzone che apre il secondo disco.

chiudi

Video della settimana: Cosa lega Kurt Cobain ad Amy Winehouse?
Caricamento Player...

Artista: Pink Floyd

Album: Shine On

I Pink Floyd sono stati un gruppo musicale rock britannico nato alla fine degli anni Sessanta.

Esordienti con uno stile musicale che oscillava tra la musica psichedelica e lo space rock, negli anni di minuziosa ricerca di nuovi effetti sonori ed elementi musicali innovativi hanno condotto la band a migrare verso il rock progressivo.

Nel 2008 il loro successo mondiale è stimato a oltre 250 milioni di copie vendute, tra cui 74,5 milioni sono negli USA.

Il gruppo fu fondato da Roger Keith, George Roger Waters, Nicholas Berkeley MasonRichard William Wright.

 

Testo originale

Hey you ! out there in the cold
Getting lonely, getting old, can you feel me
Hey you ! Standing in the aisles
With itchy feet and fading smiles, can you feel me
Hey you ! don’t help them to bury the light
Don’t give in without a fight.
Hey you ! out there on your own
sitting naked by the phone would you touch me
Hey you ! with your ear against the wall
Waiting for someone to call out would you touch me
Hey you ! would you help me to carry the stone
Open your heart, I’m coming home
But it was only a fantasy
The wall was too high as you can see
No matter how he tried he could not break free
And the worms ate into his brain.
Hey you ! out there on the road
Doing what you’re told, can you help me
Hey you ! out there beyond the wall
Breaking bottles in the hall, can you help me
Hey you ! don’t tell me there’s no hope at all
Together we stand, divided we fall.

 

Testo Hey you

Hey tu! Là fuori al freddo,
sei solo, stai invecchiando
riesci a sentirmi?
hey tu! Che stai nel passaggio
con i piedi stanchi e un sorriso che si spegne,
riesci a sentirmi?
hey tu! Non aiutarli a sotterrare la luce,
non arrenderti senza lottare

Hey tu! Là fuori da solo,
seduto nudo vicino al telefono
vorresti toccarmi?
hey tu! Con le orecchie al muro
aspetti che qualcuno chiami
vorresti toccarmi?
hey tu! Mi aiuteresti a portare questo masso?
apri il tuo cuore, sto tornando a casa

Ma era solo fantasia
il muro era troppo altro,
come puoi vedere
non ha importanza quanto ci avesse provato,
non è riuscito a liberarsi
e i vermi rosicchiavano la sua mente.

Hey tu! Là fuori nella strada,
che fai sempre quello che ti viene detto,
puoi aiutarmi?
hey tu! Là fuori dietro il muro
che rompi bottiglie nel vicolo,
puoi aiutarmi?
hey tu! Non dirmi che non c’è più alcuna speranza,
insieme resisteremo, divisi cadremo.