Prince, il suo immenso patrimonio andrà ai suoi fratelli

Perché i Green Day si chiamano così?

Il patrimonio principesco, è il caso di dirlo, del cantautore Prince, sarà distribuito tra i suoi fratelli e le sue sorelle: lo ha deciso il tribunale.

Il tribunale del Minnesota ha stabilito che la ricca eredità dell’artista Prince, pari a circa 200 milioni di dollari, verrà equamente spartita tra i suoi fratelli e le sue sorelle. Come c’era da aspettarsi, sono state tante le persone che – alla notizia della morte del poliedrico cantautore e chitarrista – avevano avanzato pretese. Il cantante di Kiss e Purple Rain non aveva mai scritto un testamento, stando a quanto è risultato, per cui è stato il tribunale a decidere per la spartizione dei 200 milioni di dollari ai fratelli. Si tratta, nello specifico, di sua sorella Tyka Nelson, delle sorellastre Sharon Nelson e Norrine Nelson e dei fratellastri John Nelson, Omarr Baker e Alfred Jackson.

Prince
Prince

Un patrimonio ambito

Sembra che, stando a quanto riportano le varie testate, ad avanzare richieste per appropriarsi della ricca eredità dell’artista, ci sia stata una vera folla. Si parla di ben 45 soggetti diversi, che adducendo varie motivazioni hanno chiesto una fetta del patrimonio. Ormai il tribunale del Minnesota ha deciso e non si torna indietro.

La questione del testamento

Mayte Garcia, la donna che è stata sposata con Prince per quattro anni (ma l’amore è durato per ben 11 anni), aveva parlato della possibile esistenza di un testamento, scritto di suo pugno:

“Quando eravamo sposati ne aveva scritto uno.”

A quanto pare, però, quel testamento non si è trovato. A proposito della sua relazione con Prince, la ballerina e coreografa aveva dichiarato:

“Era un inguaribile romantico. Ho sempre cercato di separare la rockstar dall’uomo che era con me. Era molto, molto tenero. Anche se sul palco ballavo con le manette, non c’è mai stato nulla di tutto ciò a letto. Non ho visto una voglia insaziabile di sesso ma solo il fidanzato innamorato”.

La polizia americana, alla morte di Prince, ha perquisito la residenza del cantante, trovando ingenti quantità di oppiacei.

Rimani sempre aggiornato sul mondo della musica, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 24-05-2017

Caterina Saracino