Oscar 2015: miglior brano a John Leggend e Common

Perché i Green Day si chiamano così?

Vittoria annunciata per il brano “Glory” di John Leggend e Common.

“Miglior Brano Originale”, ieri sera al Dolby Theatre at Hollywood & Highland Center in Hollywood, John Leggend e Common hanno vinto l’ambita statuetta  con  “Glory”, brano che fa parte della colonna sonora di “Selma”, film sulla vita di Martin Luther King e della lotta per i diritti civili durante la presidenza Johnson.

E’ stato uno dei momenti più intensi e toccanti nella Notte degli Oscar 2015. Prima John Leggend per l’interpretazione del brano e subito dopo insieme a Common quando vengo annunciati come vincitori. I due artisti commuovono tutti, ricevendo una standing ovation  quando ricordano che 47 anni fa gli Oscar vennero rimandati in segno di lutto per l’uccisione di Martin Luther King. I due artisti chiamati per ritirare l’ambita statuetta, con i loro nomi reali, John Stephens a Lonnie Lynn, hanno dedicato il premio alla “lotta per la giustizia e per i diritti civili” sempre attuali, visto che “siamo il paese che detiene il primato di prigioni nel mondo” e che  “ci sono più persone di colore nelle nostre prigioni oggi che schiavi nel 1850”.

Di seguito tutti i premi vinti all’87ma edizione degli Oscar 2015:

MIGLIOR FILM: Birdman
MIGLIOR REGIA: Alejandro González Iñárritu
MIGLIOR ATTORE: Eddie Redmayne
MIGLIOR ATTRICE: Julianne Moore
MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA: J.K. Simmons
MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA: Patricia Arquette
MIGLIOR SCENEGGIATURA ORIGINALE: Birdman
MIGLIOR SCENEGGIATURA NON ORIGINALE: The Imitation Game
MIGLIOR FILM STRANIERO: Ida (Polonia)
MIGLIOR FILM ANIMAZIONE: Big Hero 6
MIGLIOR FOTOGRAFIA: Birdman
MIGLIOR SCENOGRAFIA: Grand Budapest Hotel
MIGLIOR MONTAGGIO: Whiplash
MIGLIOR COLONNA SONORA: Grand Budapest Hotel
MIGLIOR CANZONE: “Glory” da “Selma”
MIGLIORI EFFETTI SPECIALI: Interstellar
MIGLIOR SONORO: American Sniper
MIGLIOR MONTAGGIO SONORO: Whiplash
MIGLIOR COSTUMI: Milena Canonero (Grand Budapest Hotel)
MIGLIOR TRUCCO: Grand Budapest Hotel
MIGLIOR DOCUMENTARIO: CitizenFour
MIGLIOR CORTO DOCUMENTARIO: Crisis Hotline: Veterans Press 1
MIGLIOR CORTO: The Phone Call
MIGLIOR CORTO D’ANIMAZIONE: FEAST

 

 

 

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 23-02-2015

Redazione Notizie Musica