Morgan: dopo la delusione… la guerra su Twitter con Ermal Meta

Perché i Green Day si chiamano così?

L’artista, che pare non aver digerito l’esclusione dal Festival, si è sfogato in una guerra a colpi di tweet contro Ermal Meta.

A Morgan non è proprio andata giù. La sua esclusione dalla sessantottesima edizione del Festival di Sanremo e il fatto di non essere stato scelto dal nuovo direttore artistico Claudio Baglioni, a quanto pare, sarebbe stato un duro colpo. E infatti durante un’intervista a Web Tv, Marco Castoldi ha lasciato una dichiarazione affatto velata su ciò che pensa dei due favoriti per questa nuova edizione del festival Fabrizio Moro ed Ermal Meta:

“Fabrizio Moro! Cioè il Sanremo di Baglioni lo vince Fabrizio Moro, che poi sta con Ermal Merdal. Cioè Meta, come Metadone“. Una frase che non lascia dubbio alle intenzioni belligeranti, e a cui non si è fatta attendere la replica via Twitter del giovane cantautore albanese.

Morgan e Ermal Meta: su Twitter è guerra

“Caro @InArteMorgan anni fa in un’intervista dicesti “se non amo l’uomo, non amo l’artista”. Spero che tu sia orgoglioso dell’uomo che sei. Io di me lo sono anche se tu mi definisci Merdal o Metadone. Io però non capisco perché non sono esperto in nessuna delle due cose. #mah”

Queste le parole con cui ha replicato il giovane cantautore albanese, presto seguito da una schiera di followers che hanno dato addosso all’ex giudice di X Factor. Morgan, tuttavia, non ha voluto saperne di smentire il proprio amor di polemica, e poco dopo ha scritto un post di risposta:

Insomma, una battaglia a colpi di Tweet che non sembra voler lasciare superstiti e che soprattutto svela chiaramente quanto a Morgan non sia andata giù di essere stato inserito nell’amara lista degli esclusi dal Festival di Sanremo 2018.

Ermal Meta: l’ultimo Tweet a Morgan?

“Che tristezza Marco. Il primo viaggio che ho fatto appena ho preso la patente era per venire ad un tuo concerto. Che amarezza. Basta con queste ca**ate, non sperperare il tuo immenso patrimonio musicale. Pubblica un disco e lasciaci tutti senza parole. Io almeno ti aspetto ancora.”

Ecco come ha replicato Ermal Meta sul suo profilo Twitter, usando il vero nome di Morgan, Marco (Castoldi), come in segno di biasimo a un amico e collega che preferirebbe non riconoscere in quelle frasi. Lo scambio tra i due nel frattempo ha diviso i social in due fazioni di tifosi…ed è probabile che la battaglia continui.

Fonte Foto: https://www.instagram.com/inartemorgan/

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 17-01-2018

Alice Antonucci

Per favore attiva Java Script[ ? ]