Paura per Marilyn Manson, schiacciato dalla scenografia: live annullati

Perché i Green Day si chiamano così?

Un brutto incidente è occorso a Marilyn Manson, che si è ritrovato travolto dal crollo di una scenografia: nove live sono stati annullati.

Marilyn Manson si stava esibendo in un concerto al Manhattan Center Hammerstein Ballroom di New York quando ha avuto la malaugurata idea di “appendersi” a un elemento della scenografia. E così le due pistole incrociate in metallo, che facevano da sfondo al palco dell’Heaven Upside Down Tour, gli sono letteralmente crollate addosso. L’intervento per sollevare la scenografia dal corpo del cantante è stato tempestivo, ma la star è stata immediatamente portata in ospedale per le conseguenze subite. Il video del crollo è stato subito diffuso in rete.

Marilyn Manson: live annullati

A seguito di questo spiacevole incidente, il cantante ha dovuto suo malgrado sospendere nove concerti, come ha riportato un comunicato stampa pubblicato anche sulla nota rivista musicale Rolling Stone:

“Marilyn Manson è stato costretto a cancellare alcune delle sue date di ottobre del suo tour negli USA. Sabato notte, infatti, il leggendario performer è stato vittima di un incidente sul palco verso la fine del suo concerto all’Hammerstein Ballroom di New York che lo ha costretto a interrompere il concerto. È stato curato per le ferite in ospedale prima di tornare nella sua casa di Los Angeles per ristabilirsi”.

La paura è stata davvero tanta, ma per fortuna non c’è stato nulla di particolarmente serio, tanto è vero che Manson potrà tornare a esibirsi dopo la prima metà di ottobre.

Marilyn Manson: Heaven Upside Down

Il nuovo album di Marilyn Manson, che si intitola Heaven Upside Down, sta per fare il suo debutto nel mondo il giorno 6 ottobre. Il disco conterrà dieci canzoni, tra cui Say10, il cui video ha suscitato molto scalpore poiché mostrava la decapitazione di un finto Donald Trump.

Fonte foto: instagram.com/marilynmanson/

Rimani sempre aggiornato sul mondo della musica, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 02-10-2017

Caterina Saracino