Ligabue sospende il tour per un’operazione: ecco le info per chi ha già i biglietti

Niente più live, fino a settembre, per il mitico Ligabue, che dovrà subire un’operazione alle corde vocali: ecco cosa gli è successo.

Il grande Luciano Ligabue dovrà assentarsi per alcuni mesi dalle scene live. Difatti il cantante di Correggio si dovrà sottoporre a un intervento per la rimozione di un polipo formatosi nella corda vocale di sinistra.

Luciano Ligabue

Ecco come l’annuncio è stato dato su Facebook, attraverso la pagina del cantante:

“Devo fermarmi per un intervento alle corde vocali, mi dicono abbastanza semplice. Richiederà alcuni mesi di recupero.
Vi ho promesso che verrò a trovarvi “casa per casa” e lo farò.
Il tour riparte a settembre.”

Il messaggio di Ligabue

Ligabue ha voluto anche condividere con i suoi fan un video dove spiega per bene cosa gli sia successo. Dopo aver mostrato il pezzetto di un live in cui non riusciva proprio ad andare avanti senza una grande fatica, Ligabue ha detto:

“Ecco, questa è la testimonianza di poche sere fa ero in concerto il 10 marzo, la sera dopo il mio compleanno, durante le prove avevo sentito che la voce non usciva. Dopo tre o quattro pezzi ero quasi afono. Così ho avuto bisogno di farmi visitare, il giorno dopo, e mi hanno detto una cosa che avrei preferito non sentirmi dire ma che purtroppo rientra tra quelle che vengono purtroppo definite le malattie professionali di chi canta.”

Il cantante ha spiegato di avere un polipo e di dover subire un’operazione:

“Ho un polipo, in questo caso mi dicono intracordale, alla corda vocale di sinistra, il che significa una cosa molto semplice: il polipo non ti permette di poter cantare e quindi io adesso non posso cantare. Devo fare un intervento che mi dicono essere abbastanza semplice, che però richiede qualche mese di recupero per la piena funzionalità delle corde vocali.”

E chi ha preso i biglietti?

Il cantante ha dichiarato che la sua agenzia sta facendo il diavolo a quattro, ma che verrà data a tutti la possibilità – per chi ha già preso i biglietti – di assistere ai live negli stessi stadi e palazzetti, ma nei mesi di settembre e ottobre.

“Ho bisogno di un po’ di mesi per rimettermi in sella, ma lo farò! E quindi ci vediamo a settembre per il tour di Made in Italy.”

Il disco è stato uno dei più venduti dell’anno.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 20-03-2017

Caterina Saracino