Lady Gaga sarà regina di Las Vegas con un contratto record

Perché i Green Day si chiamano così?

Un importante obiettivo raggiunto per Lady Gaga: la star americana ha firmato un contratto da capogiro per la residency a Las Vegas!

Una residency a Las Vegas che le garantisce, per due anni, 74 live nella celebre città: Lady Gaga può ben dirsi al settimo cielo. La star americana ha appena firmato un contratto record, secondo cui riceverà 1 milione tondo tondo di dollari a concerto. Tutto questo per 74 live al Park Theater MGM che dovrà tenere nel corso di due anni. In passato le altre star residenti sono state Celine Dion, Britney Spears, Jennifer Lopez e Mariah Carey.

IN_Lady_Gaga
Fonte foto: instagram.com/ladygaga/

Un sogno realizzato

Per la cantante e attrice di origini italiane, la residency canora al Park Theater MGM è un grande sogno che si realizza, come ha espresso in una nota:

“Las Vegas è la terra di Elvis, Tony Bennet, Frank Sinatra, il Rat Pack, Elton John, Judy Garland e Liza Minelli. Per me, suonare a Las Vegas è il sogno di una vita. Sono onorata di aggiungere il mio nome a un elenco storico di performer e di avere l’onore di creare uno show come non è stato mai visto qui. Posso dirvi esattamente quello che ho detto ai referenti di MGM e del Park Theater: lascerò il mio cuore sul palco ogni notte. Grazie ai miei fan, che hanno sempre creduto in me: ci vediamo a Las Vegas, gente!”

Altro che riposo!

La patologia di cui Lady Gaga è affetta, ovvero il dolore cronico diffuso, sembrava dover richiedere un periodo di riposo per la cantante, come lei stessa aveva annunciato. In realtà, vista la notizia della residency a Las Vegas e l’intenzione di mettersi al lavoro per il nuovo album, sembra che la Germanotta abbia deciso di non concedersi alcuna pausa. Questo dimostra una passione smisurata per il suo lavoro, oltre che una grande forza psicologica, elementi che contribuiscono a incrementare la stima dei suoi “little monster”.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 22-12-2017

Caterina Saracino

Per favore attiva Java Script[ ? ]