Jay Z ammette di aver tradito Beyoncé e chiede scusa in musica

Sospettavamo da tempo, grazie ad alcuni testi di Beyoncé, che la popstar fosse stata tradita: ora ne abbiamo la certezza.

Jay-Z è un marito fedifrago ed è stato lui stesso ad ammetterlo. Il rapper e magnate della musica ha voluto chiedere scusa all’amata Beyoncé, da poco diventata madre dei loro gemelli, per i numerosi tradimenti, che tanto l’hanno fatta soffrire. Le scuse sono arrivate attraverso una canzone contenuta nell’ultimo album del rapper 4:44. Difficile non pensare che non si tratti di una gigantesca operazione di marketing, ma quello che è pur vero è che Jay-Z si è effettivamente messo a nudo.

Jay z
Jay z docufilm Free force

Le accuse di Beyoncé in Lemonade

Nel suo pluri-premiato disco Lemonade, la splendida star aveva espresso la sua delusione e la sua rabbia per i tradimenti ripetuti di Jay-Z in varie canzoni:

In Don’t Hurt Yourself cantava:

“Chi c… credi che sia? Non hai sposato una str… qualunque, ragazzo / Sono un drago che alita fuoco e fiamme, sono una leonessa / Bell’uomo, so che stai mentendo… Se ci riprovi, perderai tua moglie”.

Proseguiva poi in Hold Up:

“Che modo crudele di trattare la ragazza che ti ama… Sento l’odore dei tuoi segreti… Non sono così perfetta da non potermi sentire uno zero… E’ peggio sembrare gelosa o pazza? Mi hai camminato addosso, hai lasciato un amore così bello andare a male”.

Le scuse di Jay-Z in 4:44

Nel suo ultimo album, il rapper fa ammenda:

“Se i miei figli sapessero/ Non so davvero cosa farei/ Se non mi guardassero più allo stesso modo/ Probabilmente morirei di vergogna”.

La rivelazione si fa ancora più intima quando parla anche della figlia Blue Ivy, la primogenita:

“Cosa c’è di buono in un ménage à trois se hai un’anima gemella? / Hai rischiato per Blue”.

Per ora, nonostante i tradimenti, l’amore tra i due continua a essere solido e di recente è stato allietato dall’arrivo dei due gemelli, i cui nomi sono già marchi registrati.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 03-07-2017

Caterina Saracino